menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attacco a stampa, finanza, ambientalisti e sindacati: De Luca fa piazza pulita

Il sindaco su Lira Tv: "Si deve far conto con i tanti episodi ed atteggiamenti di imbecillità, di cui questa città è particolarmente ricca"

"Si deve far conto con i tanti episodi ed atteggiamenti di imbecillità di cui questa città è particolarmente ricca": con queste parole il sindaco Vincenzo De Luca, su Lira Tv, ha dato inizio ad una vera e propria crociata contro forze dell'ordine, giornalisti, esercenti e chi più ne ha, più ne metta.

Dito puntato, per iniziare, contro i negozianti che non vogliono "abbandonare le vecchie abitudini", dando adito a lamenti e denunce in merito alla crisi del commercio in città, piuttosto che rimboccarsi le maniche per attirare i  turisti, come vorrebbe il Primo cittadino. "E poi si deve fare i conti con il comitatismo e le associazioni pseudo-ambientaliste con i loro ricorsi e controricorsi: in un quadro drammatico si cerca di inventare qualcosa per acquisire risorse e ogni volta arrivano esposti", sbotta De Luca.

Un ricorso fondato sul nulla, in particolare, quello riguardante piazza Mazzini che, "non è in vendita", come precisato il Primo cittadino. De Luca non la lascia passare neppure al blitz dei finanzieri al Comune: "Una mattina sequestrano carte che potrebbero tranquillamente essere richieste ed inviate, quando poi magari non si manda un finanziere o un carabiniere a contrastare i delinquenti e a dare sicurezza ai cittadini", continua il sindaco.

Mirino puntato sulle "polemiche create dal 90% della stampa, come l’ultima campagna di opinione sulla vivibilità della nostra città", alla quale il sindaco ha risposto con le stagioni liriche del Teatro Verdi e, tra le altre iniziative, con un festival della letteratura previsto per fine giugno, fondi permettendo.

Offese, infine, per i consiglieri del centrodestra, in merito alla mancata attivazione della metropolitana: "La cosa vergognosa è che i consiglieri salernitani del centrodestra hanno votato a favore del blocco della metropolitana di Salerno: qui abbiamo il centrodestra più stupido del mondo che si riduce a fare ricorsi come le associazioni pseudo-ambientaliste".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento