De Luca su rai 2 risponde a Fazio "il Fratacchione" ed illustra il Piano della Campania

Riguardo a Feltri: "Ma è mai possibile che ancora oggi qualcuno si possa permettere di dire che i meridionali sono inferiori? Poi, per la verità dipende da quello che decidiamo di misurare..."

L'intervento a Che tempo che fa

Tutti i campani e non solo incollati allo schermo, questa sera, per non perdere l'intervento del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a "Che tempo che fa", il programma in onda su Rai 2. Ad accogliere il presidente, ospite insieme al Governatore della Calabria, Jole Santelli, una battuta di Fabio Fazio che, ironizzando sulla critica satirica del presidente della Campania sulle ormai famose mascherine da bunny recapitate alla Regione (che, se indossate, avrebbero peggiorato il suo aspetto ndr), ha sottolineato come, al contrario, De Luca sia stato "ipermodesto" con la sua dichiarazione estetica in quanto ha come fan perfino Naomi Campbell. "Dai Fazio non cominciamo a sfottere, via", ha scherzato il Governatore che ha sottolineato, poi, la necessità di non sbagliare durante la Fase 2 in Campania, regione con maggiore densità abitativa.

Il rigore e il Fratacchione

"Le misure rigorose adottate hanno contribuito a salvare la nostra Regione e colgo l'occasione per ringraziare i cittadini responsabili e il lavoro straordinario messo in campo dal comparto medico-scientifico". Dalle mascherine obbligatorie donate gratuitamente alle famiglie campane (entro giovedì a bimbi compresi ndr), al piano socio-economico da quasi 1 miliardo riservato a microimprese, professionisti, fino al rialzo delle pensioni minime, De Luca ha rimarcato l'impegno dell'amministrazione nelle strategie anti-Covid-19. Circa la mobilità, ha osservato: "La decisione del Governo ha qualche aspetto leopardiano, poetico, riguardo il ritorno agli affetti stabili". E Fazio: "Poco romantica la sua affermazione sugli affetti stabili o instabili: io penso che debba prevalere sull'aggettivo, il sostantivo. Gli affetti sono affetti". "Assolutamente sì, io sono favorevole a tutti gli affetti. Sono convinto che anche lei, nonostante la sua immagine da Fratacchione abbia affetti stabili in giro per l'Italia da Sud a Nord", ha ribattuto De Luca sorridendo, per poi soffermarsi sul lavoro di prevenzione predisposto per scongiurare l'arrivo di possibili vettori di contagio dal Nord, tra posti di controllo e 10mila kit rapidi, utili anche in vista dei due treni in arrivo da Torino. A quel punto Fazio ha rilanciato la battuta: "Dovrà sperare che arrivino molti Fratacchioni che sono morigerati".

"Mi saluti tanto Naomi Campbell", ha concluso Fazio, con De Luca che, in chiusura, ha fatto un riferimento alle offese di Feltri ai meridionali, usando il suo tipico linguaggio ironico nell'affrontare tematiche serie e quantomai attuali:

"Spero non vengano fuori, sul fronte rientri, argomenti relativi a scontri Nord-Sud che non c'entrano nulla.

Ho sentito dire cose intollerabili nei confronti dei meridionali. Ma è mai possibile che, ancora oggi, qualcuno si possa permettere di dire "I meridionali sono inferiori"? Poi, per la verità dipende da quello che decidiamo di misurare sulla inferiorità...Ma comunque lasciamo perdere"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento