De Luca sulla questione immigrazione: "Le discussioni parlamentari sul tema sono state indecenti"

Il sindaco di Salerno ha dichiarato: "Sono temi difficili da affrontare con umanità, spirito cristiano, rigore e nell’ambito di decisioni che devono essere prese dall’UE"

Vincenzo De Luca

Anche De Luca interviene sul tema immigrazione, argomento che negli ultimi giorni sta caratterizzando la dialettica politica nazionale. Per il sindaco di Salerno le discussioni parlamentari alle quale stiamo assistendo negli ultimi giorni sono indecenti: "Con la normativa attuale, se un cittadino italiano trova in mare clandestini che stanno per affogare e li porta in salvo, quando arriva a terra viene incriminato, non è possibile. C’è poi il complesso problema dell’asilo politico - continua - è chiaro che se non c’è nessuna regola, nel giro di pochi giorni avremmo un’invasione che non siamo in grado di reggere. Capisco, dunque, che non si possa semplificare la questione. Ma se una persona disperata fugge da luoghi del terrore per salvare la vita propria e dei figli, rischia la vita su una barca e poi chiede asilo in Italia, non possiamo dire semplicemente che è un clandestino. Sono temi difficili - conclude - da affrontare con umanità, spirito cristiano, rigore e nell’ambito di decisioni che devono essere prese dall’UE. Mi auguro che si avvii una discussione seria e la si smetta con le battaglie di bandiera: anche di fronte a centinaia di morti siamo incapaci di trovare un punto di equilibrio da esseri umani civili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dichiarazione che arriva pochi giorni dopo quella di Cirielli che, invece, affermava: "La legge Bossi-Fini non va cambiata come continua a sostenere il ministro Kyenge. Basta colpevolizzare gli italiani che hanno sempre dimostrato di essere accoglienti con chi giunge nel nostro Paese. Il problema non è la legge. Occorre un impegno concreto da parte dell'Europa. L'Italia sia unita nel chiedere e pretendere aiuti immediati all'UE. Solo così è possibile evitare il ripetersi di questi episodi" concludeva infine il deputato di Fratelli d'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento