Politica

Regionali, De Luca sul "signore che viene da Milano" e sul "simbolo di Alberto da Giussano"

De Luca: "Spieghiamolo a qualche nostro conterraneo che si commuove davanti al simbolo di Alberto da Giussano: l'autonomia differenziata significa tenere bloccata la spesa storica"

"Quel signore che viene ogni tanto da Milano a consolarci dice di fare altri 4 o 5 termovalorizzatori, senza dire mai dove li vuole fare e con i soldi di chi". 

Lo ha detto Vincenzo De Luca, governatore uscente della Campania, durante l'incontro con il segretario del Pd Nicola Zingaretti a Salerno, riferendosi al leader della Lega Matteo Salvini che domani sarà in Campania per un tour elettorale. Sul tema Sanità,  il presidente della Regione ha ricordato che la Campania è "la Regione d'Italia che riceve meno di tutte le altre nel riparto del fondo sanitario nazionale. È una cosa che dovremmo ricordare oggi al signore che viene da Milano e ricordarlo anche ai suoi allievi. Nonostante tutto - ha detto - siamo usciti dal commissariamento e abbiamo vinto la battaglia del Covid. Abbiamo salvato la nostra regione".

La disparità delle risorse

Come ribadito dal Governatore, uno degli obiettivi della Campania è "ottenere le stesse risorse nel riparto del fondo sanitario nazionale che hanno le altre regioni d'Italia". Una seconda battaglia riguarda "quella rilanciata dal signore che viene da Milano il quale vuole riprendere la battaglia per l'autonomia differenziata".

Parla De Luca

Spieghiamolo a qualche nostro conterraneo che si commuove davanti al simbolo di Alberto da Giussano: l'autonomia differenziata significa tenere bloccata la spesa storica, significa dire che tutti quelli che hanno avuto i soldi continueranno ad averli. Il Sud rimarra' una terra maledetta, come bisogna spiegare questa cosa ai nostri concittadini?
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, De Luca sul "signore che viene da Milano" e sul "simbolo di Alberto da Giussano"

SalernoToday è in caricamento