Regionali 2020, De Luca: "Il Pd nella mia coalizione? Ci sarò soprattutto io"

Il governatore della Campania riconferma la sua candidatura per la presidenza della Regione e sfida i futuri avversari: " Sarà bello vedere cosa hanno fatto quelli che si candidano, in qualche caso niente"

Manca un anno alle elezioni regionali 2020. Ma il governatore della Campania Vincenzo De Luca è già in campo, ovviamente con il suo Partito Democratico. Intervistato su Radio Crc, durante la trasmissione “Barba e capelli”, l’ex sindaco di Salerno conferma: “Se ci sarà il Pd nella mia coalizione per le Regionali? Ci sarà ma soprattutto ci sarà De Luca perché quando si vota nei territori le bandiere dei partiti contano fino ad un certo punto”.

La ridiscesa in campo

Il presidente della Regione non teme avversari. “Conta la capacità di presentarsi ai cittadini dicendo io nella mia vita ho fatto questo. Sarà bello vedere cosa hanno fatto quelli che si  candidano, in qualche caso niente”. Del resto, per De Luca, il voto è qualcosa di “articolato” e chiama in causa il caso di Bari. “Quando si è votato per le Europee a Bari, nella stesa giornata, ci sono state anche le elezioni per il Comune – spiega De Luca – alle Europee si è registrato un dilagare della Lega e dei Cinque Stelle, oltre il 50%. Nella stessa giornata il candidato sindaco De Caro (Pd) ha ricevuto il 65% dei voti. Questo per dire che i cittadini ragionano sulla base di quello che vedono e dei propri interessi diretti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

Torna su
SalernoToday è in caricamento