rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Caso incompatibilità: il sindaco non beneficia dell'emendamento

L'emendamento che avrebbe potuto permettere a De Luca di ricoprire sia la carica dfi viceministro che di sindaco, non riguarda Salerno

Nulla di fatto. L'emendamento che avrebbe potuto permettere a De Luca di ricoprire sia la carica dfi viceministro che di sindaco si è rivelato un bluff. Almeno per il Primo cittadino di Salerno: riguarda, infatti, solo i sindaci dei piccoli Comuni, categoria in cui la nostra città non rientra.

A renderlo noto, gli stessi promotori dell'emendamento interpretativo della legge 148 del 2011, di cui De Luca non potrà, dunque, beneficiare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso incompatibilità: il sindaco non beneficia dell'emendamento

SalernoToday è in caricamento