Politica

Caso incompatibilità: il sindaco non beneficia dell'emendamento

L'emendamento che avrebbe potuto permettere a De Luca di ricoprire sia la carica dfi viceministro che di sindaco, non riguarda Salerno

Nulla di fatto. L'emendamento che avrebbe potuto permettere a De Luca di ricoprire sia la carica dfi viceministro che di sindaco si è rivelato un bluff. Almeno per il Primo cittadino di Salerno: riguarda, infatti, solo i sindaci dei piccoli Comuni, categoria in cui la nostra città non rientra.

A renderlo noto, gli stessi promotori dell'emendamento interpretativo della legge 148 del 2011, di cui De Luca non potrà, dunque, beneficiare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso incompatibilità: il sindaco non beneficia dell'emendamento

SalernoToday è in caricamento