rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Il viceministro De Luca: "Combattiamo per scongiurare una tragedia biblica"

Tra le priorità di De Luca, la metropolitana regionale su ferro nel tratto Salerno-Napoli, mentre Valiante (PD) chiede immediati interventi per la SS18

"Dovremo combattere affinché siano superate diffidenze e insensibilità nei confronti del Mezzogiorno". Questa la riflessione, espressa su Facebook, dal neo viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Vincenzo De Luca.  "In larga parte ce le siamo ampiamente meritate, per colpa delle classi dirigenti meridionali inadeguate a compiti a cui erano state chiamate. Ora, però, bisogna rendersi conto che siamo di fronte a una tragedia dalle proporzioni bibliche: interi territori sottratti al controllo dello Stato, quartieri dove vige la paura e abbandonati a stessi".

"Bisogna reagire subito, senza sicurezza non ci potrà mai essere sviluppo, mentre la disoccupazione giovanile rischia di assumere i connotati di una tragedia demografica", ha scritto De Luca che ha parlato anche della necessità di "fare un po’ di ordine sulle opere incompiute per evitare la polverizzazione della spesa".

"L’obiettivo deve essere quello dei grandi investimenti strategici che possano essere volano di sviluppo: tra questi c’è il sistema verticale della portualità, a cominciare da Napoli e Salerno. È, poi, necessario un controllo attento per evitare i disagi per la stagione estiva sulla Salerno-Reggio. Per il resto - ha aggiunto - i primi due impegni saranno la metropolitana regionale su ferro nel tratto Salerno-Napoli e credo che dovremmo anche concentrarci sulla Napoli-Capodichino".

Invita il sindaco De Luca a porre come priorità la ricerca di una "soluzione del problema della variante della strada statale 18, intanto, Simone Valiante, deputato salernitano del Partito Democratico. "Da sempre la strada statale 18, che collega la provincia di Salerno al Sud del Paese è oggetto di attenzione per motivi di sicurezza e le recenti frane che hanno isolato il territorio continuano a mettere a rischio la viabilità e l'incolumità dei viaggiatori: la stagione estiva è alle porte e per un territorio a vocazione turistica risolvere questo problema è prioritario", ha detto Valiante.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viceministro De Luca: "Combattiamo per scongiurare una tragedia biblica"

SalernoToday è in caricamento