rotate-mobile
Politica

Verde pubblico, Pessolano: "Basta ingerenze del Governatore, ammetta il fallimento totale della giunta"

Il consigliere: "Un appello condivisibile in senso stretto ma non in una prospettiva più ampia: a tutti è noto che l'attuale presidente della Regione ha da sempre reclamato la sua paternità sulle iniziative politiche delle giunte comunali insediatesi a partire dal 2016"

"Il verde pubblico a Salerno versa in condizioni pessime e la sua gestione è inadeguata ma il governatore eviti ingerenze nella governance cittadina": lo ha detto il consigliere comunale di Oltre, Donato Pessolano. "Lo scorso venerdì, nel consueto monologo televisivo del governatore, abbiamo assistito alla sua ennesima intromissione nell'operato dell'amministrazione, in cui ha contestato la gestione del verde pubblico a Salerno, invitando gli organi competenti sul tema a svegliarsi in quanto l'erba è alta in alcune aree della nostra città anche due metri", ha aggiunto.

L'osservazione di Pessolano

Un appello condivisibile in senso stretto ma non in una prospettiva più ampia: a tutti è noto che l'attuale presidente della Regione ha da sempre reclamato la sua paternità sulle iniziative politiche delle giunte comunali insediatesi a partire dal 2016. Se Salerno è De Luca, come sostenne in occasione della chiusura dell'ultima campagna elettorale per le comunali, allora è evidente il corto circuito: il governatore ammetta il fallimento totale della squadra su cui ha la paternità politica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico, Pessolano: "Basta ingerenze del Governatore, ammetta il fallimento totale della giunta"

SalernoToday è in caricamento