Democratici e progressisti per la provincia di Salerno: "La generosità salverà la Sinistra"

Scotto ha più volte riba-dito nel corso della stessa: "È la proiezione naturale della mia militanza, della mia storia, del percorso che oggi faccio in art. 1. È una bella avventura collettiva di tante donne e di tanti uomini, a partire dal nostro capolista Corrado Martinangelo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Presente alla conferenza stampa conclusiva dei Democratici e Progressisti per la provincia di Saler-no, tenutasi questo pomeriggio  presso “La  Madegra” a Salerno, anche Arturo Scotto, coordinatore nazionale MDP art. 1. Quest’ultimo, dapprima si è recato in mattinata presso la Stazione Marittima, unitamente ai candidati Martinangelo e Brini, per poi concludere questo piacevole tour tutto “saler-nitano” con un interessante intervento nel corso di detta conferenza: "Quella dei Democratici e Pro-gressisti è l'unica lista di sinistra nello schieramento di Vincenzo De Luca.” Scotto ha più volte riba-dito nel corso della stessa: "È la proiezione naturale della mia militanza, della mia storia, del percorso che oggi faccio in art. 1. È una bella avventura collettiva di tante donne e di tanti uomini, a partire dal nostro capolista Corrado Martinangelo, de Rosa che è il sindaco di Atrani, tante donne e tanti uomini che stanno battendosi a mani nude. C'è bisogno di una sinistra che combatti in autonomia anche nei confronti del partito democratico di Vincenzo De Luca, ma che abbia sempre lo sguardo largo e unitario, perché abbiamo di fronte una destra pericolosa, anti-meridionale. Della lista Demo-cratici e Progressisti della provincia di Salerno mi ha colpito la generosità, che è una cosa rara in poli-tica. La generosità è la molla principale al cambiamento. La politica talvolta è anche restituzione; non è solo avere, è anche dare, e i nove candidati e candidate di questa lista sono venuti per dare, non per ricevere. La generosità è quella che salverà la Sinistra.” Quanto al tema tanto caro dell’Agroalimentare, Scotto sottolinea che: "È un pezzo di PIL fondamentale nella nostra regione, un pezzo della rinascita dei nostri territori è passato innanzitutto da qui. Il fatto che non ci sia un Assessorato dedicato è come dire che un pezzo della produzione della nostra regione non ha rappre-sentanza. Io credo che occorra su questo terreno la battaglia che ha individuato Corrado Martinan-gelo, il nostro capolista, credo sia una battaglia giusta e sono convinto che il Presidente De Luca e tutta la coalizione di centro sinistra ascolteranno questa nostra rivendicazione". 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento