rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Politica

Si dimette il coordinatore provinciale di Italexit: “Ingiustificabile l’esclusione dei candidati salernitani”

Guarini appoggerà Forza Italia. Ad accoglierlo Roberto Celano: "Con soddisfazione apprendo della sua decisione"

A poco più di due settimane dalle elezioni politiche, Italexit perde pezzi nel salernitano. Questa mattina, infatti, il coordinatore provinciale, Cesare Guarini, ha annunciato le sue dimissioni dalla carica in aperta polemica col partito.

La presa di posizione

“Le recenti vicende politiche che hanno visto l’esclusione dei candidati Salernitani - si legge nella nota di Guarini - sono uno dei punti dolenti che hanno determinato la volontà dello scrivente, ferma ed irrevocabile, di rassegnare le dimissioni al Partito. L’esclusione dei candidati Salernitani, effettuata da parte dei vertici nazionali, malgrado consapevole delle difficoltà con le quali il Partito è stato costretto ad affrontare frettolosamente la competizione elettorale, previo l’aggravio della raccolta firme, non trova alcuna giustificazione fondata, ancor più che i candidati, proposti dallo scrivente, erano dotati di elevate competenze Politiche relazionali ed organizzative”. La verità, secondo Cesare Guarini, è una: “Non siamo stati presi in considerazione, soprattutto durante la strutturazione del progetto nella fase della competizione elettorale nazionale, dove ho dovuto, mio malgrado, prendere atto dell’esautoramento del ruolo esercitato da soggetti completamente sconosciuti ed estranei, ma voluti dai vertici nazionali senza che ne sia stata data alcuna plausibile spiegazione". Guarini, come annunciato nella lettera di dimissioni, appoggerà Forza Italia. 

Celano: "Lavoreremo insieme"

A commentare la notizia il vicecoordinatore regionale e capogruppo di Forza Italia nel consiglio comunale di Salerno, Roberto Celano: “Cesare Guarini ha egregiamente ricoperto per circa tre anni il ruolo di coordinatore di Italexit in provincia di Salerno, spendendosi con forza in battaglie contro il nefasto sistema di governo che imperversa in Regione e sul territorio provinciale. Con grande gioia leggo degli apprezzamenti espressi alla mia persona ed alla mia attività politica. Con soddisfazione apprendo della sua decisione di sostenere Forza Italia alla prossima competizione nazionale. Insieme, poi, potremo lavorare sinergicamente per restituire speranze a Salerno ed al territorio per cui continueremo il nostro impegno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dimette il coordinatore provinciale di Italexit: “Ingiustificabile l’esclusione dei candidati salernitani”

SalernoToday è in caricamento