menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La riunione del Pd

La riunione del Pd

Elezioni 2018/ Luciano avvia le consultazioni per le candidature del Pd

Un lavoro difficile, tutt’altro che agevole, considerato che esattamente cinque anni fa la procedura seguita fu quella del ricorso al voto degli iscritti e dei simpatizzanti con le Parlamentarie

Si inizia con i consiglieri regionali del Partito Democratico eletti in provincia di Salerno, poi sarà la volta dei consiglieri comunali, dei sindaci e dei capigruppo per finire con i segretari di circolo dei collegi. E’ questa l’agenda di appuntamenti del segretario provinciale del Pd Vincenzo Luciano, che entro il prossimo 15 gennaio dovrà stilare una ipotesi di candidature per le Politiche nei collegi e nei listini che interessano il territorio salernitano.

Un lavoro difficile, tutt’altro che agevole, considerato che esattamente cinque anni fa la procedura seguita fu quella del ricorso al voto degli iscritti e dei simpatizzanti con le Parlamentarie. Adesso, invece, la responsabilità cade sul Segretario Provinciale al quale tocca il compito di mediare tra le diverse ambizioni territoriali. Una volta pronta la relazione sarà la volta di un controllo da parte della Segreteria Regionale del Pd. Infine il visto ufficiale da parte della Segreteria Nazionale guidata da Matteo Renzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento