Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

Sono iniziate alle 15 di domenica le operazioni dello spoglio, partendo da quello per il Referendum Costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari e proseguendo con quello per le Regionali. Lo spoglio delle comunali, fissato per martedì

***Tutti gli aggiornamenti: i risultati definitivi***

Prosegue l'elaborazione dei risultati ufficiali delle Regionali in Campania: dalle 3113 sezioni scrutinate sulle 5827, De Luca ha raccolto il 69,15% dei voti, mentre Caldoro il 17,35% e la Ciarambino il 10,78%. In provincia di Salerno, su 411 sezioni scrutinate su 1160, De Luca è in vantaggio con il 74,13% dei voti. Seguono Caldoro con il 17,45% e la Ciarambino con il 6,49%. Seggi chiusi alle 15 di oggi, infatti, in Campania e nel resto d'Italia, dopo la due giorni di elezioni. Procedono, dunque, le operazioni di spoglio: concluse quelle del Referendum Costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari, si è andati avanti con il calcolo delle preferenze per le Regionali. Per lo spoglio delle Comunali, invece, appuntamento direttamente dalle 9 di martedì.

Il trionfo di De Luca: parla il Governatore/Il commento di Caldoro

I dati sull'affluenza

Alle 15, orario di chiusura dei seggi: hanno votato il 54,43% degli elettori per le regionali, il 61,28% per il referendum e il 70,21% per le elezioni comunali. Non si è verificato, quindi, il temuto boom di astensionisti, ma si registrano percentuali molto vicine a quelle rilevate alle tornate elettorali degli anni passati e il dato è sostanzialmente in linea con quello nazionale. Alle regionali del 2015 l'affluenza era stata del 51,9%, mentre al referendum del 2016 era stata pari al 58,8 per cento. In entrambe le sfide le urne erano state aperte per una sola giornata, mentre le elezioni del 2020 si sono svolte nell'arco di due giornate. Due irregolarità, intanto, a Salerno ed Eboli.

Le proiezioni sulle Regionali

Terza proiezione Swg per La7: De Luca al 67.30% delle preferenze, Caldoro al 18.40% e Ciarambino al 10.40%.

Liste Centro sinistra: De Luca Presidente al 17%, PD al 16.8%, Italia Viva al 4.4%, Partito Socialista italiano al 2%. Altre liste al 26.6%.

Liste Centro Destra: Fratelli d'Italia al 6.4%, Forza Italia al 5.6%, Lega al 5.6% Lista Movimento 5 Stelle al 10.5%.

I complimenti di Matteo Renzi a De Luca

Complimenti e buon lavoro a Vincenzo De Luca. Abbiamo collaborato a livello istituzionale, lo abbiamo sostenuto a livello politico. Anche per lui una grande vittoria, bravo

Gli exit poll

I voti Comune per Comune

La diretta dei risultati sul Referendum

In provincia di salerno, in 1147 sezioni su 1160, hanno scelto il Si  il 74,56% dei votanti e No il 25,44%.

Salernotoday segue le operazioni di voto con una lunga maratona elettorale, con aggiornamenti e notizie in tempo reale

Elezioni Regionali Campania 2020

Sono sette i candidati alla carica di Governatore: Sergio Angrisano (Terzo Polo), Stefano Caldoro (Centrodestra), Valeria Ciarambino (Movimento 5 Stelle), Giuseppe Cirillo (Partito delle Buone Maniere), Vincenzo De Luca(Centrosinistra), Giuliano Granato (Potere al Popolo), Luca Saltalamacchia (Terra). È proclamato eletto Presidente della Giunta regionale il candidato che ha conseguito il maggior numero di voti validi in ambito regionale. Il Presidente eletto è, di diritto, componente del Consiglio regionale, così come il candidato alla carica di Presidente che consegue un numero di voti validi immediatamente inferiore a quello del candidato proclamato Presidente.

Il Consiglio Regionale si compone di 50 consiglieri eletti nelle rispettive circoscrizioni elettorali delle 5 province campane: 9, di questi, i salernitani che vengono eletti con criterio proporzionale, sulla base delle liste circoscrizionali provinciali con applicazione di un premio di maggioranza legato al Presidente eletto. In virtù del premio di maggioranza, le liste collegate al candidato proclamato eletto alla carica di Presidente della Giunta regionale ottengono almeno il sessanta per cento dei seggi del Consiglio. Nel calcolo delle percentuali di seggi del Consiglio non è conteggiato il seggio che spetta al Presidente eletto. 

Elezioni Amministrative 2020

Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si è votato anche per le Elezioni Amministrative. Sono ventuno i sindaci da eleggere nel salernitano, insieme ad altrettanti consigli comunali. Si tratta di Angri, Cava de’ Tirreni, Eboli e Pagani, dove, nel caso in cui nessun candidato dovesse raggiungere il 50% + 1 dei consensi, si andrà al ballottaggio il 4 - 5 ottobre. Nei Comuni al di sotto dei 15mila abitanti, invece, vince chi prende anche un solo voto in più dell’avversario: al voto Amalfi, Casalvelino, Celle di Bulgheria, Ispani, Laurino, Lustra, Maiori, Pertosa, Polla, Positano, Postiglione, San Giovanni a Piro, San Marzano sul Sarno, Sant’Angelo a Fasanella, San Valentino Torio, Sassano, Sicignano degli Alburni.

Referendum Costituzionale 2020

Tutti gli italiani hanno espresso la loro preferenza per il Referendum Costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari della Repubblica Italiana (da 630 a 400) e dei senatori (da 315 a 200).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La diretta del voto

Ultracentenario alle urne

La sposa che vota: curiosità nel salernitano

Il blitz del comitato Battipaglia dice "no" contro i candidati regionali


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento