Elezioni comunali, ballottaggi e voto disgiunto: come si vota

Sono 49 i comuni salernitani che oggi andranno al voto per scegliere il nuovo sindaco e rinnovare i Consigli Comunali. Diversamente dalle elezioni europee ci sono due modalità di voto a seconda del numero degli abitanti del Comune interessato

Sono 49 i comuni salernitani che oggi andranno al voto per scegliere il nuovo sindaco e rinnovare i Consigli Comunali. Diversamente dalle elezioni europee ci sono due modalità di voto a seconda del numero degli abitanti del Comune interessato.

Comuni con più di 15mila abitanti

Nei comuni con più di 15mila abitanti, qualora un candidato raggiunga il 50% più uno dei voti espressi dagli elettori, questo diventa automaticamente sindaco. Nel caso, invece, che questa maggioranza non venga raggiunta, i due candidati più votati andranno al ballottaggio che si terrà domenica 9 giugno. L'elettore potrà votare per una lista, tracciando una X sul simbolo (in questo modo si attribuisce automaticamente il voto anche al candidato sindaco collegato a quella lista) oppure votare solo per il candidato sindaco mettendo una X sul nome del candidato prescelto. E' ammesso il voto disgiunto, ovvero si può votare per una lista e per un diverso candidato sindaco. Si tracceranno, in questo caso, due X, una sulla lista ed una sul nome del candidato sindaco. Possono essere espresse, poi, anche delle preferenze scrivendo il nome del candidato al Consiglio Comunale affianco al simbolo della lista d'appartenza. Le preferenze possono essere due a patto che i due candidati siano di sesso opposto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Comuni con meno di 15mila abitanti

Nei comuni con meno di 15mila abitanti il ballottaggio non è previsto tranne nel caso non si verifichi una perfetta parità tra i candidati (evento molto raro): vince chi ottiene più voti al primo turno. Non è ammesso il voto disgiunto. Si può votare, quindi, tracciando una X sul nome del sindaco o sulla lista a lui collegata, oppure su entrambi. Anche in questo caso è possibile esprimere due preferenze per il consiglio comunale, purchè che siano della stessa lista e di sesso diverso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento