Elezioni 2018, intervista a Morra: "Pellezzano deve tornare a sorridere"

Continua il giro nei comuni della provincia di Salerno chiamati al voto il prossimo 10 giugno

Francesco Morra

Continua il giro nei comuni chiamati al voto il prossimo 10 giugno. Abbiamo intervistato il candidato sindaco di Pellezzano, a capo della lista “Impegno Civico”, Francesco Morra.

Come nasce la sua candidatura?

"Dalla volontà di un gruppo di amministratori e di amici con il chiaro intento di restituire dignità e normalità al Comune di Pellezzano. C'è stata una convergenza ampia prima sul programma, poi in maniera naturale tutti hanno indicato il mio nome. Certo, ne sono orgoglioso ma comprendo anche quali responsabilità comporta una simile designazione. Sinceramente, ancora oggi, in piena campagna elettorale, se penso a quanti mi stanno sostenendo provo una forte emozione".

Quali sono le priorità del suo programma?

"La parola d'ordine è normalità: oggi abbiamo l'obbligo di preoccuparci della manutenzione ordinaria, delle strade come delle scuole, perchè i cittadini ci chiedono sicurezza per i propri figli ma anche per i propri spostamenti. Il bilancio del Comune non potrà sopportare il peso di nuove opere pubbliche ma penso che sia opportuno recuperare e migliore quelle già esistenti come ad esempio il Centro Sociale di Cologna, ancora da consegnare ai cittadini. Il Comune di Pellezzano deve tornare ad essere la casa di tutti i cittadini. E lo sarà. Anche per chi, liberamente, ha deciso di non votare Impegno Civico".

Di cosa ha bisogno Pellezzano?

"Ha bisogno del sorriso degli amministratori pubblici: la rabbia, la cattiveria e l'invidia non fanno parte del nostro patrimonio politico e culturale. Noi siamo, sempre e comunque, dalla parte dei cittadini". 

Lei ha fatto parte della maggioranza del sindaco Pisapia. Ma poi ne ha firmato la sfiducia. Cos'è successo?

"Mancava il sorriso. Scherzi a parte, nell'ultimo anno di amministrazione la ristretta cerchia magica del sindaco decaduto era preoccupata solo da vicende che, poco o nulla, avevano a che vedere con gli interessi della città.  E' quello che è accaduto ad agosto dello scorso anno: in poco piu' di due anni l'ex sindaco, anche a causa di qualche pessimo suggeritore di battute, è rimasto praticamente solo. E' stato lui ad aver tradito la fiducia dei cittadini. I numeri dicono questo".

Nonostante i ricorsi Pisapia resterà fuori dall'agone elettorale. Le dispiace non averlo come avversario?

"Il confronto elettorale è il sale della democrazia. Le regole ne sono la base. Mi piacerebbe il 10 giugno vedere tantissime persone partecipare al voto amministrativo."

La sfida sarà tra lei e Marchese. Cosa vi divide sotto il profilo politico e programmatico?

"Chi si presenta per il Governo della città di Pellezzano deve anche dimostrare , negli ultimi anni, dalla maggioranza o dall'opposizione, di essere stato vicino ai problemi della gente. Farlo in prossimità di una scadenza elettorale è solo convenienza personale.  Tutti i candidati di Impegno Civico sono sempre presenti sul territorio. Da anni. ". 

Se dovesse essere eletto, quale sarà il suo primo atto da sindaco?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sorridere, forse piangere. E poi iniziare a lavorare per il bilancio di previsione 2018". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento