Politica Centro / Corso Vittorio Emanuele

Federico Conte (LeU): "Anche a Salerno c'è spazio per i delusi dalle politiche Pd"

Anche il governatore della Toscana Enrico Rossi è arrivato a Salerno per appoggiare la candidatura di Federico Conte, capolista nel nel listino del collegio di Salerno e candidato all'uninominale nel collegio di Battipaglia

Enrico Rossi e Federico Conte

Si è tenuto questo pomeriggio il primo incontro del tour di Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, in provincia di Salerno dove è arrivato per appoggiare Federico Conte, capolista per la Camera dei Deputati di Liberi e Uguali nel collegio di Salerno e candidato nell'uninominale nel collegio di Battipaglia.

Il commento di Federico Conte

Federico Conte ha esordito spiegando che Liberi e Uguali punta a raccogliere i voti di tutti quei delusi dalle politiche del Pd di Renzi e che continuano a coltivare dentro di loro un'anima socialista. "C'è spazio in provincia di Salerno per raccogliere questi consensi - ha incalzato - anche se è una provincia difficile con i grandi partiti ben radicati sotto tutti i punti di vista. Insieme abbiamo deciso di aprire questo spazio anche nella città di Salerno per rappresentare un momento di libertà e di passione politica" ha concluso.

Le parole di Rossi

"Il nostro - spiega il governatore della Toscana - è il voto utile per i ceti popolari, per chi non ha lavoro, per i lavoratori ai quali sono stati confiscati i diritti, per i piccoli imprenditori che investono e si sacrificano per mantenere le attività, per le partite Iva che, oggi, non sono più quelle di una volta. Il Pd si è spostato troppo a destra, tanto che i ceti popolari lo stanno abbandonando. Noi siamo la sicurezza di tutelare questi ceti sociali in Parlamento per rappresentare i loro interessi ed i loro bisogni. Diciamo ai tanti compagni rimasti nel Pd per tante ragioni che noi, se ci rafforzeremo, loro prenderanno forza e potranno, anche dentro al Pd, fare la loro battaglia, quindi, votare noi è un voto utile anche per cambiare il Partito Democratico". Rossi, poi, ha parlato di De Luca e del suo operato alla guida della Regione Campania: "Mi sembra una persona che si impegna, i risultati non si possono vedere nel breve periodo" ha però posto l'attenzione sulla sanità: "Il tema della sanità riguarda un po' tutto il Meridione. Secondo me sono sbagliate le politiche del Governo. I soldi sono pochi e manca una programmazione adeguata per costruire nuovi ospedali ed investire in nuove tecnologie. Senza ospedali - ha continuato - rimangono solo i tagli ed i tagli sono sui bisogni dei cittadini che, per la gran parte, sono costretti a cercare la sanità al nord con ulteriori spese. Il Meridione - ha concluso - ha il diritto di far valere questo tema sui tavoli nazionali, non solo chiedendo più soldi, perchè lo facciamo tutti come presidenti di regioni, ma chiedendo una svolta sulle politiche della sanità. Questo è un tema importante" ha concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federico Conte (LeU): "Anche a Salerno c'è spazio per i delusi dalle politiche Pd"

SalernoToday è in caricamento