Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Elezioni a Pontecagnano, Fratelli d’Italia presenta il programma: “Ecco le priorità”

Anastasio: "Siamo sempre stati coerenti ed anche ora intendiamo essere vicini ai cittadini ed avvicinarli all’Ente. Le lobby non ci interessano: siamo per il popolo"

La conferenza stampa di Anastasio

“Abbiamo intrapreso la scelta di fare un passo indietro a favore di Francesco Pastore, candidatosindaco della coalizione di centrodestra, perché siamo stanchi dei continui individualismi e personalismi che hanno caratterizzato gli ultimi anni di governo”. Lo dichiara il dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Antonio Anastasio, nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina presso la sede del coordinamento cittadino. Durante l’incontro, convocato per fare chiarezza sulla posizione di FdI alle prossime elezioni amministrative, è stata sottolineata l’importanza di dare spazio ai partiti: “Pastore ha deciso di essere alla guida dei partiti politici – ha dichiarato Anastasio – non è figlio di nessuno, solo della politica. Siamo sempre stati coerenti ed anche ora intendiamo essere vicini ai cittadini ed avvicinarli all’Ente. Le lobby non ci interessano: siamo per il popolo”.

Il programma

Nel corso della conferenza stampa, alla quale hanno preso parte il coordinatore locale Antonio Citro ed il consigliere comunale Pasquale Lamberti, sono stati presentati i cinque punti programmatici che porranno le basi del percorso elettorale: l’ eliminazione dell’agenzia riscossione coatta (ex Equitalia) ed istituzione di un ufficio che sia a supporto dei cittadini nella gestione dei tributi locali. L’ufficio sarà dotato di dipendenti selezionati attraverso bando pubblico e sarà a disposizione della cittadinanza per tutto ciò che riguarda la riscossione delle tasse; l’incremento della sicurezza, attraverso l’impiego di maggiori risorse sul territorio ricavate dall’alleggerimento del personale amministrativo identificato come staff. L’intento è quello di installare videocamere di sorveglianza nei maggiori punti di interesse - in particolare i dispositivi saranno posti nei pressi delle arterie d’ingresso della città – e di potenziare il personale della Polizia Municipale nelle ore serali. Obiettivo primario sarà anche bandire gare d'appalto rivolte ad istituti di vigilanza privata, in modo da garantire maggiori controlli sul territorio; la riduzione degli incarichi legali esterni del 75%, con assunzioni di figure professionali tramite regolare bando pubblico; l’istituzione di un ufficio dedicato ai Fondi Europei, una risorsa di fondamentale importanza per le realtà locali e l’approvazione del Piano urbanistico comunale e revisione immediata delle convenzioni stipulate con i privati, finalizzata alla realizzazione di opere pubbliche ed affermazione dell’autonomia del Comune da parte degli enti sovracomunali (Provincia di Salerno, Regione Campania, Enti consortili) nelle decisioni che interessano direttamente la città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Pontecagnano, Fratelli d’Italia presenta il programma: “Ecco le priorità”

SalernoToday è in caricamento