menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni provinciali 2017, i partiti lavorano alle liste: i primi nomi

Fino alle 12 di lunedì le forze politiche hanno la possibilità di presentare i simboli e i candidati al consiglio provinciale. Nel centrosinistra il Pd schiera i sindaci, tra cui Enzo Napoli. Nel centrodestra i meloniani hanno già chiuso la lista

Da questa mattina fino alle ore 12 di domani (lunedì 19 dicembre) le forze politiche salernitane avranno la possibilità di presentare le proprie liste in vista delle elezioni provinciali dell’8 gennaio 2017. In queste ore si stanno svolgendo le ultime riunioni per limare la squadra di sindaci e consiglieri comunali che scenderanno in campo per la conquista di un seggio a Palazzo Sant’Agostino. Ricordiamo che, come due anni fa, potranno esprimere la loro preferenza e candidarsi soltanto i primi cittadini e i consiglieri comunali in carica nei 158 comuni della provincia di Salerno.

CENTROSINISTRA

Dovrebbero scendere in campo tre liste (Partito Democratico, Davvero Centro e Psi) mentre per il centrodestra due (Forza Italia e Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale). Resta un’incognita la lista dell’estrema sinistra. Ma partiamo dal Pd che schiererà in campo una moltitudine di sindaci: Enzo Napoli (Salerno), Vincenzo Servalli (Cava d’Tirreni), Antonio Giuliano (Giffoni Valle Piana), Michele Strianese (San Valentino Torio), Giuseppe Pisapia (Pellezzano); poi i consiglieri provinciali uscenti Mimmo Volpe, Gerardo Malpede, Paolo Imparato, Carmelo Stanziola, Antonio Rescigno. Potrebbero far parte della compagine dei democratici anche il vice sindaco di Torchiara Luca Cerrato, l’ex sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier e il consigliere comunale di Nocera Inferiore Guido Tafuro.

Nella lista “Davvero Centro”, in cui dovrebbero confluire esponenti di Verdi, Ala di Verdini, Udc e Ncd, spuntano i nomi di Massimo Cariello (sindaco di Eboli), Marcello Ametrano (assessore a Vallo della Lucania), Pasquale Mauri (consigliere comunale ad Angri), Antonio Anastasio (consigliere comunale a Pontecagnano). Lavori in corso anche nel Psi, dove i nomi più accreditati sono quelli del vice sindaco di San Giovanni a Piro Pasquale Sorrentino, del consigliere comunale di Cava Enzo Passa e del collega di Nocera Inferiore Antonio Zarrella.

CENTRODESTRA

Nelle ultime ore è stata completata la lista di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale composta da 11 candidati. Si tratta di Costabile Spinelli (sindaco di Castellabate), Giuseppe Fabbricatore (consigliere comunale di Nocera Superiore), Michele De Lucia (primo cittadino di Positano), Enrico Sirica (capogruppo di Fdi-An a Sarno), Franco Martino (vice sindaco di Aquara e presidente del consiglio generale della Comunità Montana degli Alburni), Giovanni Cifrodelli (assessore comunale alle attività produttive a Laviano), Tony Siniscalco (consigliere comunale di opposizione a Baronissi), Angelo Cappelli (consigliere comunale di Battipaglia), Marco Iaquinandi (consigliere comunale di San Marzano sul Sarno), Ivan Lanzione (consigliere comunale di Angri) e Ida Veltri (consigliere comunale di Campora).

Per quanto riguarda Forza Italia i candidati sicuri sembrano essere l’ex sindaco di Montecorvino Pugliano Mimmo Di Giorgio, il consigliere comunale di Corleto Monforte Giuseppe Ruberto, il capogruppo della lista civica Grande Pagani Pietro Sessa, il consigliere comunale di Minori Fulvio Mormile, il consigliere comunale di Camerota Ciro Troccoli, il consigliere comunale di Santa Marina Antonio Giudice, il consigliere comunale di Buccino Gregorio Fiscina.

Noi con Salvini non parteciperà alla competizione elettorale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento