rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Elezioni provincial 2021, il Psi con tre consiglieri comunali incassa 4 voti: è caccia al "franco tiratore"

Esulta il segretario nazionale Maraio per i risultati raggiunti in tutta Italia: "È la dimostrazione che la tenacia e il lavoro di radicamento del partito nei territori stanno portando i risultati che ci eravamo prefissati. E la strada è quella giusta"

Chi è il franco tiratore all’interno della maggioranza delle liste civiche del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che, sottraendosi agli ordini di scuderia, ha votato per il Partito Socialista Italiano? Dallo spoglio avvenuto nella serata di ieri, è, infatti, emerso che il Psi, con i suoi candidati, tra i consiglieri comunali di Salerno ha ottenuto ben quattro voti: il gruppo Psi, almeno ufficialmente, è composto da tre consiglieri. E, dunque, facile immaginare che qualcuno dei consiglieri di Progressisti, Campania Libera e Giovani per Salerno si sia sottratto all’appartenenza politica, lanciando un messaggio e votando in maniera completamente diversa rispetto alle aspettative. La caccia al franco tiratore, ovviamente, è già iniziata.

Il commento

Soddisfatto per il risultato ottenuto, il segretario nazionale del Psi Enzo Maraio: "Le elezioni provinciali rappresentano al meglio la nuova fase del Psi. Oltre ai Presidenti di Provincia di Ancona e Ferrara, eleggiamo consiglieri provinciali in tutto il Paese, da Pesaro Urbino a Cosenza, da Vibo Valentia a Perugia, fino a Parma e ai due di Salerno. È la dimostrazione che la tenacia e il lavoro di radicamento del partito nei territori stanno portando i risultati che ci eravamo prefissati. E la strada è quella giusta".

Tutti gli eletti 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provincial 2021, il Psi con tre consiglieri comunali incassa 4 voti: è caccia al "franco tiratore"

SalernoToday è in caricamento