menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le sezioni scrutinate

Le sezioni scrutinate

Elezioni provinciali, vince il centrosinistra e la Lega arriva in Consiglio: tutti gli eletti

La coalizione formata da da Pd, Campania Libera, Psi e Centristi per il territori ha conquistato undici seggi, mentre quella di centrodestra, composta da Forza Italia,Fratelli d’Italia ne ha ottenuti quattro, uno in più del 2017

Il centrosinistra, come già accaduto lo scorso ottobre per la scelta del nuovo presidente, vince le elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale di Salerno confermandosi maggioranza tra gli amministratori del territori. A tarda notte, intorno alle 2, sono stati ufficializzati i dati emersi dalle urne. La coalizione formata da Pd, Campania Libera, Psi e Centristi per il Territorio ha conquistato undici seggi, mentre quella di centrodestra, composta da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega ne ha ottenuti quattro, uno in più del 2017.

Gli eletti

Partiamo dai vincitori. Il Pd, a trazione deluchiana, si conferma alla guida del centrosinistra eleggendo sei consiglieri (Carmelo Stanziola, Paky Memoli, Antonio Rescigno, Luca Cerretani, Vincenzo Servalli, Roberto Robustelli); segue Campania Libera con due consiglieri (Antonio De Nicola e Antonio Sagarese); due seggi anche per i centristi (Felice Santoro e Fausto Vecchio); un solo seggio per il Psi (Giovanni Guzzo). Passiamo all’opposizione, con Forza Italia che mantiene la leadership portando in consiglio provinciale due eletti (Roberto Celano e Giuseppe Ruberto); al secondo posto si colloca Fratelli d’Italia con Clelia Ferrara, mentre per la prima volta anche la Lega di Matteo Salvini elegge un consigliere a Palazzo Sant’Agostino: si tratta dell’ex sindaco ed attuale capogruppo al Comune di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento