menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, De Luca tuona contro il Pd: "Cosa aspettiamo a convocare le primarie?"

Il sindaco di Salerno, già candidato in pectore alle primarie democratiche, prende di mira la classe dirigente campana nel partito

Vincenzo De Luca tuona contro la mancata convocazione delle primarie del Pd per la scelta dello sfidante di Stefano Caldoro. Il sindaco di Salerno affida il suo pensiero a facebook: "Non possiamo più tollerare le perdite di tempo, come già sta accadendo. Che stiamo aspettando per decidere sulle primarie Pd? Si tratta di decidere solo il calendario, non i candidati: si tratta di decidere che, entro il mese di ottobre, chi vuole candidarsi presenti la sua candidatura e che, entro il mese di novembre, si facciano le primarie".


"Vogliamo aspettare  come la volta scorsa - si domanda il primo cittadino candidato in pectore alle primarie - di arrivare a febbraio quando non c'è neanche il tempo per mettere in piedi una lista? O volete continuare con la manfrina delle correnti, delle sottocorrenti, delle correnti delle sottocorrenti, dei valvassori e valvassini?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento