Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica

Elezioni a Salerno, Lorenzo Forte: "La battaglia per l'ambiente continua"

La riflessione del presidente del Comitato e dell’Associazione “Salute e Vita”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Come ho detto sin dall’inizio, ho sentito il dovere di essere presente in questa competizione elettorale per rimettere al centro del dibattito politico a Salerno la questione ambientale e le problematiche riguardanti la vita di migliaia di persone residenti, anche se in tre diversi Comuni, intorno alle Fonderie Pisano. Ho avvertito l’esigenza di provare a riportare, nella nostra città, una politica concreta che avesse a cuore la qualità della vita e la salute delle persone. Nonostante non sia stato raggiunto l’obiettivo di riportare in consiglio comunale il nostro candidato sindaco, Gianpaolo Lambiase, al quale vanno i miei ringraziamenti per tutto ciò che ha fatto negli ultimi cinque anni, esprimo profonda gratitudine alle circa 400 persone, nello specifico 391 donne e uomini liberi che, in questa città, mi hanno espresso la loro preferenza e che hanno visto in me la possibilità e la speranza. È stato un risultato importantissimo ed un grande peso di responsabilità. Al di là del mancato raggiungimento della presenza di un candidato della lista “Salerno di Tutti” al consiglio comunale, anche se non mi sarà possibile lottare dall’interno, annuncio fin da ora che rappresenterò le istanze di queste persone, continuando come ho fatto fino ad oggi, insieme a tutti i membri del Comitato e dell’Associazione Salute e Vita e, con loro, insieme a Nadia Bassano, segretaria dell’Associazione e compagna di lotta in questo cammino per ottenere verità e giustizia, il cui impegno ha portato anche a lei il riconoscimento di oltre cento voti. Ci sarò, non solo denunciando, ma portando avanti proposte concrete per contribuire a migliorare la nostra città. Appena si formerà il nuovo consiglio comunale prenderemo contatti per aprire un dialogo e per portare comunque in consiglio la battaglia contro l’inquinamento atmosferico della Valle dell’Irno e non solo con i consiglieri che manifesteranno il loro impegno. C’è una sola certezza: i voti che mi sono stati consegnati e, con essi, le storie di chi mi ha votato, non andranno sprecati.Questo importantissimo risultato elettorale mi dà la forza di continuare a combattere e mi conferma che questa lotta dobbiamo continuare a portarla avanti, insieme, ancora più forti e convinti che stiamo proseguendo sulla strada giusta. Ho ricevuto attestati di stima e messaggi di voti da persone che mi hanno riconosciuto l’impegno sociale e oggi le ringrazio tutte per avermi scelto tra quasi mille candidati. Senza promesse di favori, ma solo riconoscendo la mia onestà ed il mio impegno per una Salerno diversa, una città dei servizi, dell’accoglienza e della solidarietà, che abbia l’ambiente al centro della propria azione.Purtroppo non siamo riusciti a far eleggere un nostro candidato ma, dall’esterno, continueremo a dare battaglia e a fare proposte. Dovranno sentirci: oggi siamo ancora più forti. È stato bellissimo partecipare a questa campagna elettorale, non mi sono mai sentito solo ed ho avvertito ancora più forte il senso di appartenenza a questa comunità. Continueremo il percorso già intrapreso: questo è l’inizio per chiudere il mostro di Fratte e tornare a respirare aria pulita.

Per il Comitato e l’Associazione “Salute e Vita”

Il presidente Lorenzo Forte 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno, Lorenzo Forte: "La battaglia per l'ambiente continua"

SalernoToday è in caricamento