Politica

Elezioni a Salerno, la stretta di mano tra Cammarota e Salvini: intesa più vicina

Durante la passeggiata breve incontro tra il leader della Lega e il candidato sindaco civico alla presenza del consigliere comunale Dante Santoro

Prove di contatto tra la Lega e Antonio Cammarota. Il consigliere comunale Dante Santoro ha voluto che, seppure nel corso della passeggiata lungo Corso Vittorio Emanuele, il suo leader Matteo Salvini potesse incontrare il candidato sindaco de La Nostra Libertà, da lui sponsorizzato nei giorni scorsi.

Il retroscena

E quando il presidente della Commissione Trasparenza si è avvicinato al leader della Lega, Santoro avrebbe chiaramente detto: “Antonio è il candidato civico a sindaco sul quale la Lega di Salerno ha deciso di convergere”. Gesto di condivisione da parte di Salvini, il quale ha scambiato qualche battuta con Cammarota facendogli anche un “in bocca al lupo” che suona come una sorta di benedizione politica per la sua campagna elettorale. Resta l’incognita delle alleanze con Fratelli d’Italia che continua a sostenere un altro candidato sindaco civico, l’avvocato penalista Michele Sarno, mentre Forza Italia finora non ha formalmente indicato alcun nome. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno, la stretta di mano tra Cammarota e Salvini: intesa più vicina

SalernoToday è in caricamento