Politica

Elezioni a Salerno: Loffredo fa il pieno di voti, la gioia di Paky Memoli

Un plebiscito, una valanga di preferenze: Dario Loffredo è il candidato al Consiglio Comunale più votato in assoluto di questa tornata elettorale

Un plebiscito, una valanga di preferenze: Dario Loffredo è il candidato al Consiglio Comunale più votato in assoluto di questa tornata elettorale.

I nomi dei consiglieri eletti

I dettagli

L’assessore uscente alle Attività produttive, schierato nella lista dei Progressisti per Salerno, ha superato la soglia delle 1800 preferenze. Tra le donne, invece, si è imposta la consigliera comunale uscente Paky Memoli, candidata sempre nella colazione del sindaco eletto, Vincenzo Napoli. Nella lista Campania Libera, ha ottenuto circa 1500 preferenze. Il candidato al Consiglio Comunale, Catello Lambiase, è il più votato del Movimento 5 Stelle sono stati 2.853 e il candidato consigliere è risultato il primo degli eletti, perché ha ottenuto 374 preferenze. 943 voti. Paola De Roberto prima della sua lista e la seconda tra le donne: 943 voti. "Siamo i primo della lista - scrive Gaetana Falcone in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook - Grazie a tutti per la partecipazione, l'impegno e la vicinanza: vi rappresenterò con l'impegno di sempre".

 Le reazioni

Elisabetta Barone non lesina stoccate: "Non appartengo a nessuno e sono una voce libera. Per questo motivo, la mia opposizione sarà libera". E ancora: ”Salerno scelto la continuità, perché la nostra coalizione ha ottenuto oltre 11.000 preferenze (17% di chi è andato a votare). Alla nostra specifica lista Barone Sindaco Oltre - dice Leonardo Gallo - stati attributi ufficiosamente 2 seggi. Gli amici Donato Pessolano e Corrado Naddeo sono stati i più votati ed io grazie agli elettori sono risultato terzo con oltre 460 preferenze. Sono un’enormità tenendo altrettanto conto che hanno votato 6.000 salernitani in meno rispetto al 2016. Il mio impegno non si modifica di nulla e, proprio perché molti tra voi mi avete investito di una responsabilità, continuerò a fare quel che ho fatto negli ultimi cinque anni pur senza dovermi recare nel Palazzo. Anticipo con sincera convinzione i miei soddisfatti ringraziamenti per il sostegno ricevuto rappresentando una serenità che confermo essere stata la traccia sulla quale mi sono mosso anche durante la campagna elettorale". Il Deputato salernitano Angelo Tofalo dichiara :‘A Salerno inizia nuovo percorso. Con il M5S ed Elisabetta Barone ridimensionata una corazzata. Il MoVimento 5 Stelle entra in Consiglio comunale a Salerno - prosegue Tofalo - con due consiglieri, cioè Catello Lambiase e Claudia Pecoraro e quindi come prima opposizione assoluta al sistema. Il mio grazie va a tutti i candidati della lista del MoVimento 5 stelle al Comune di Salerno, ad Enrico Farina candidato Sindaco per il M5S a Battipaglia e ai candidati della sua lista e a quelli del Comune di Eboli che hanno portato avanti una campagna elettorale davvero complicata in modo eccezionale. Sto leggendo tanti commenti sul M5S ma questo di Salerno è un risultato storico. Elisabetta Barone, candidata sindaca da noi sostenuta è arrivata seconda, dietro soltanto al sindaco uscente Enzo Napoli, così come seconda è arrivata la nostra coalizione. Abbiamo ridimensionato, dopo anni, le percentuali bulgare della corazzata locale. Il dato sconfortante, conforme però alla media nazionale, è sicuramente l’alta astensione. Circa 43000 salernitani non sono andati a votare. A Salerno oggi inizia davvero un nuovo percorso, fatto di concretezza, passione e progetti che sono certo crescerà nel tempo. È arrivato il momento di partecipare con noi. Mando infine una carezza a chi ha ritenuto utile, per personalismi e meri calcoli elettorali o politici, fare un percorso diverso o ancor peggio restare a guardare. Il MoVimento a Salerno da oggi 5 ottobre 2021 è più vivo che mai!”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno: Loffredo fa il pieno di voti, la gioia di Paky Memoli

SalernoToday è in caricamento