Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Elezioni a Salerno, il centrodestra ad un passo dall'unità: verso l'appoggio al civico Michele Sarno

Fratelli d'Italia e Forza Italia hanno dato il primo via libera al leghista Zinzi a Caserta, mentre a Benevento si attende un nome proposto dai berlusconiani. Nel capoluogo salernitano si rafforza la candidatura dell'avvocato penalista Sarno, già sostenuto dal partito di Giorgia Meloni

Un passo in avanti verso la definizione delle candidature alla carica di sindaco per i Comuni di Salerno, Caserta e Benevento ma ancora nessuna ufficializzazione per i partiti del centrodestra che, questa mattina, si sono riuniti a Napoli, nella sede regionale della Lega. Al tavolo Valentino Grant (Lega), Antonio Iannone (Fratelli d’Italia), Mimmo De Siano (Forza Italia) e Ciro Falanga (Udc).

L'intesa

Per il Comune di Salerno l’unico nome al centro della discussione è stato quello dell’avvocato Michele Sarno, alla guida di diverse liste civiche, che ha già ricevuto l’ok da parte di Fratelli d’Italia, che nel corso della riunione ha fatto registrare anche l' apertura da parte di Forza Italia e della Lega (che ha ottenuto Caserta). Anche l’Udc di Lorenzo Cesa ha ribadito di voler essere della partita con il centrodestra e con il proprio simbolo a Salerno, come nel resto della Campania.

Gli altri comuni

Per il Comune di Caserta il nome dal quale si parte è quello di Gianpiero Zinzi, attualmente Capogruppo della Lega all’interno del Consiglio Regionale, per il quale tutti i partiti di centro destra hanno espresso un parere favorevole, in vista dell’ok definitivo da parte dei vertici nazionali. Leggermente piu’ complessa la situazione di Benevento dove ci sono ancora tre possibili soluzioni sul tavolo: Paolucci (Fratelli d’Italia), De Stasio (Candidata civica) e Lonardo (Forza Italia).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno, il centrodestra ad un passo dall'unità: verso l'appoggio al civico Michele Sarno

SalernoToday è in caricamento