rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Elezioni a Salerno, i renziani con Enzo Napoli: plaude Piero De Luca

Tappa del vice presidente della Camera Ettore Rosato in città. Ad accoglierlo, oltre al candidato sindaco, i deputati Avossa e De Luca

“È molto importante aver ricevuto da subito il sostegno deciso anche da parte di Italia Viva”. Con queste parole è intervenuto l’onorevole Piero De Luca a margine di una conferenza stampa con il Vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato, coordinatore nazionale di Italia Viva, Tommaso Pellegrino ed Angelica Saggese, coordinatori provinciali e l’onorevole Eva Avossa a sostegno di Enzo Napoli.

L'intesa politica

“Un sostegno - ha spiegato il deputato dem - che non si limita al programma attuato negli ultimi decenni di sviluppo della città di Salerno ma anche ai progetti futuri che ci vedranno protagonisti nei prossimi anni quando saranno completati i lavori per l’allungamento della linea metropolitana fino all’Aeroporto e termineranno gli interventi dello scalo salernitano, il ripascimento delle spiagge, il dragaggio del porto per le navi da crociera. Insomma, la trasformazione di una città che deve continuare a brillare così come è accaduto in questi anni, una città vivibile, sicura e solidale. C’è chi vuole tornare indietro, noi, invece, vogliamo continuare il percorso messo in campo, con un amministratore serio, capace, competente, un galantuomo, che ha dato prova di passione ed attenzione amministrativa negli ultimi cinque anni e lo farà con ancora maggiore determinazione nel prossimo quinquennio. Condividiamo dunque un programma di sviluppo per la città di Salerno e per l’intero Mezzogiorno con Italia Viva. Con loro e insieme alle altre forze della coalizione, continuiamo a lavorare in queste ultime ore per vincere, con Enzo Napoli, e per portare Salerno ancora più avanti”, ha concluso il vice capogruppo dem alla Camera

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno, i renziani con Enzo Napoli: plaude Piero De Luca

SalernoToday è in caricamento