Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Elezioni a Salerno, Tofalo (M5S): "Il figlio di De Luca? Tenero, spaventato, ininfluente"

Il deputato grillino: "Le parole di De Luca jr fanno traspirare tutta la preoccupazione rispetto all’alternativa amministrativa che stiamo creando in città e che proponiamo alle prossime amministrative"

Dopo l'attacco del figlio del Governatore De Luca al presidente Conte, che ha definito le sue parole per Salerno "il nulla", non ha tardato ad arrivare la risposta del deputato salernitano del MoVimento 5 Stelle, Angelo Tofalo: "Provo tenerezza per chi cerca di farsi strada nel Pd ma nonostante l'influenza del padre non trova il consenso dei propri concittadini. Sono certo che quando finirà il suo mandato ottenuto con i voti di Caserta potrà proporre anche ai salernitani un progetto appetibile. Le parole di De Luca jr fanno traspirare tutta la preoccupazione rispetto all’alternativa amministrativa che stiamo creando in città e che proponiamo alle prossime amministrative”.

La replica

Tofalo, due volte capolista per il MoVimento 5 Stelle a Salerno e due volte Sottosegretario di Stato alla Difesa proprio con il Presidente Giuseppe Conte rincara la dose: "Per ora auguro al figliolo di De Luca un percorso di redenzione in cui disintossicarsi dalle dipendenze di famiglia: la cementificazione senza alcuna strategia, la gestione dei rifiuti con un modello anni 80, l'utilizzo di luoghi istituzionali per la costruzione del proprio consenso. Questo approccio potrebbe magari aiutarlo a presentare per la prima volta a Salerno una lista Pd che non competa contro le civiche militarizzate degli amici del padre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno, Tofalo (M5S): "Il figlio di De Luca? Tenero, spaventato, ininfluente"

SalernoToday è in caricamento