Elezioni comunali 2012 Nocera Inferiore ballottaggi, comizio Luigi Cremone

Il candidato civico del centro destra si appella ai cittadini e non ai partiti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Qui di seguito una nota del candidato sindaco Luigi Cremone, in corsa con Manlio Torquato per la carica di primo cittadino di Nocera Inferiore: i ballottaggi si terranno domenica 20 e lunedì 21 maggio. Il candidato civico del centro destra ha dichiarato che renderà noti alcuni nomi che faranno parte di una sua eventuale squadra di governo.

luigi cremone-3

"Io non parlo alla politica, ma ai cittadini di Nocera Inferiore. Ora la scelta è tra chi come me è sceso in campo per servire ed ascoltare la città o i partiti della vecchia politica che dopo aver rovinato Nocera si sono coalizzati per darsi ancora lunga vita. In questo momento la contrapposizione è chiara. Il mio avversario sta con De Mita, Mastella, personaggi che hanno usato l'Agro solo come serbatoio di voti, portando la ricchezza nelle loro province mentre a Nocera moriva l'industria. Io mi sono messo al servizio dei cittadini, come ho sempre fatto, li sto ascoltando perché è con loro che voglio lavorare per cambiare la città.

Tutti stanno parlando il politichese, io invece parlo chiarissimo. Ci sono stati continui attacchi per Romano mentre nelle liste e tra gli stretti collaboratori di Torquato si sono nascosti vari assessori della sua giunta: Alfano, Vigliar, Cesarano ed oggi altri ancora. Voglio vedere quante delle persone che sono affianco a lui hanno avuto incarichi da quella amministrazione. Non è possibile vedere persone che come se nulla fosse, dopo essersi dette di tutto, vanno di nuovo a braccetto. Torquato ha fatto un invito al Pd ad amministrare assieme, complimenti per la coerenza, e per aver dimostrato che per amministrare si metterebbe con chiunque. E' per questo che per l'invito a votarmi mi rivolgo ai cittadini, non ai partiti che hanno già parlato con Torquato. Io voglio amministrare assieme ai cittadini, che dovranno riavvicinarsi al comune, assieme ai giovani, che dovranno avvicinarsi in maniera pulita alla politica.

Circa la lista Apn, è una scelta fatta con coraggio, non è di certo instabilità politica. O devo perdere con onore o vincere come dico io. Non vivendo di politica, non accetto sotterfugi per avere una lista in più o in meno. Mi avevano chiesto un incontro riservato, ma nel quale nei fatti di riservato non c'era nulla. Non sottraendomi mai al confronto, li ho invitati in una zona neutra, che non fosse sede di partito, dove ho aspettato per un'ora e mezzo che venissero. Non ci siamo incontrati, motivo per cui ognuno prosegue per la sua strada. Venerdì sera sarà annunciata la giunta. Nei prossimi giorni annuncerò i nomi di due donne capaci, tra le quali c'è un Viceprefetto che starà ai lavori pubblici e probabilmente sarà Vicesindaco".

I più letti
Torna su
SalernoToday è in caricamento