Impresentabili nelle liste a Battipaglia, Daniela Minniti si autosospende

Minniti (Battipaglia Popolare: "Onde evitare processi mediatici e ogni tipo di strumentalizzazioni della mia persona e di chi da sempre mi conosce, mi stima e mi vuole bene"

Daniela Minniti (Foto Fb)

"Nell'attesa di conoscere le motivazioni che mi dichiarano impresentabile, mi autosospendo da qualsiasi attività elettorale e da candidata al Consiglio Comunale di Battipaglia con la lista Battipaglia Popolare, onde evitare processi mediatici e ogni tipo di strumentalizzazioni della mia persona e di chi da sempre mi conosce, mi stima e mi vuole bene". Si è pronunciata così, a seguito della relazione della Commissione Antimafia, Daniela Minniti (Battipaglia Popolare).

"Naturalmente difenderò la mia legittima aspettativa e onorabilità in ogni sede preposta", ha aggiunto l'ex candidata. La Presidente Bindi, con i parlamentari della Commissione, ieri ha reso noti i quattordici candidati che devono ritenersi "impresentabili", otto dei quali, secondo la commissione, hanno prodotto certificati falsi. Sette di loro sono scesi in campo per le comunali a Battipaglia (Carmine Fasano, Daniela Minniti, Lucio Carrara, Francesco Procida, Bartolomeo D’Apuzzo, Demetrio Landi e Giuseppe Del Percio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento