menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mounard

Mounard

Mounard scrive a tifosi e amici: "Ecco perchè mi candido con il giovane Amatruda"

L'ex attaccante della Salernitana conferma la sua discesa in campo al fianco del giornalista: "E' un ragazzo come me. E come me ha voglia di impegnarsi e non si spaventa delle partite difficili"

Dopo aver ufficializzato il suo sostegno alla candidatura a sindaco di Salerno di Gaetano Amatruda, l’ex attaccante della Salernitana David Mounard scrive auna lettera tifosi e amici sulla sua pagina Facebook per spiegare le ragioni che lo hanno spinto a schierarsi al fianco del giovane giornalista che, negli anni scorsi, è stato l’allievo dell’ex sindaco del capoluogo Vincenzo Giordano. “Cari amici, sono in campo a Salerno. Mi candido alle elezioni. Ho giocato qui, mi sono innamorato della città. La amo come la amate voi che ci siete nati. In questi giorni – scrive Mounard - ho conosciuto Gaetano Amatruda, giovane come me. Come me ha voglia di impegnarsi e non si spaventa delle partite difficili. Non scelgo la destra, la sinistra, un partito più di un altro”. 

Di qui la conferma della sua discesa in campo: “Io scelgo un giovane, mi ha convinto la sua idea di città. Il suo coraggio. Con lui mi occuperò di sport, dei giovani in questa città. Servono strutture e investimenti, serve soprattutto educazione allo sport. Dai – è il suo appello - datemi una mano. Costruiamo insieme qualcosa di bello e nuovo, forza! Aspetto anche le vostre idee, le idee sullo sport ed i giovani.
Vediamoci su Facebook e organizziamo incontri per parlare delle cose da fare. Aspetto i vostri inviti” conclude il campione granata. A far conosce i due è stato il dirigente cittadino del centrodestra Enzo Musto, amico e uno dei primi sostenitore di Amatruda.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento