menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Celano, Craxi, Amatruda

Celano, Craxi, Amatruda

Socialisti, stoccata di Stefania Craxi: "Napoli? E' sottomesso a De Luca"

La figlia dello storico leader del Psi è giunta a Salerno per benedire l'alleanza tra i socialisti di centrodestra e Forza Italia a sostegno della candidatura a sindaco di Roberto Celano

Stefania Craxi arriva a Salerno per benedire l’adesione di molti esponenti socialisti a Forza Italia e lanciare la candidatura a sindaco di Roberto Celano. Ad accoglierla alla stazione ferroviaria Gaetano Amatruda, portavoce di Stefano Caldoro, e Rita Giordano, figlia dell’ex sindaco socialista scomparso nel 2009. Prima una breve passeggiata sul Corso, poi di corsa alla kermesse organizzata al Free Time insieme all’aspirante primo cittadino e ai candidati al consiglio comunale Rosita Orlando, Lina Marinelli e Fabio Mammone.

Inevitabile per la Craxi soffermarsi sull’attualità politica cittadina, dove il principale antagonista del centrodestra è proprio un socialista, ossia Enzo Napoli. “Non voglio dare patenti a nessuno anche se oggi è molto di moda. Fatto sta che nella sua storia il socialismo è stato molte cose e una parte di questa storia è stata di sottomissione alla cultura comunista ed è il motivo per cui molti socialisti oggi stanno a sinistra. Io li definisco i socialisti della sottomissione. La nostra, invece, è stata una storia di uomini e donne liberi. E quindi con questa sinistra non ci possiamo stare. Napoli? E’ socialista certo, ma della sottomissione”. Parole chiare e inequivocabili che si uniscono al giudizio netto sull’ex sindaco De Luca: “Ha dato una spolverata alla città. C’è una bellissima facciata. Sul piano, però, dei problemi reali, quelli che i cittadini vivono quotidianamente, non si è fatto alcun passo in avanti dai tempi di Giordano”. Di qui il ricorso dell’ex sindaco socialista: “Questa città – spiega la Craxi - deve molto al socialismo, il socialismo deve molto a Salerno e il capoluogo deve molto alla guida dei sindaci socialisti come Giordano, che ha lasciato una grande eredità e come sempre quest’ultima è solo di chi la vuole cogliere”.    

Particolarmente soddisfatti per l’assist ricevuto sia Amatruda che Celano. La giornata si è conclusa a Battipaglia, dove la figlia di Bettino ha partecipato ad una manifestazione elettorale con la candidata sindaco Cecilia Francese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento