menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comune di Pontecagnano Faiano

Il comune di Pontecagnano Faiano

Elezioni comunali 2013, sei candidati sindaco a Pontecagnano Faiano

Giuseppe Lanzara, Ernesto Sica, Antonio Anastasio, Giuliana Moscati, Agata Bisogno e Francesco Vicedomini: ferve la campagna elettorale nella città picentina

Prosegue la campagna elettorale a Pontecagnano Faiano in vista delle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio. Sei, al momento, i candidati alla carica di primo cittadino: il sindaco uscente Ernesto Sica, il candidato del centro sinistra Giuseppe Lanzara, il consigliere provinciale Antonio Anastasio (Fratelli d'Italia), Giuliana Moscati (Movimento Cinque Stelle) e due candidati di area civica, ossia Agata Bisogno (sostenuta dalle liste Uomini liberi per Pontecagnano Faiano e Giovani impegnati per la città) e Francesco Vicedomini, sostenuto dalla lista GAP (Gruppo autonomo picentino). Non ancora ufficiale, al momento, la candidatura di Lucia Zoccoli per il Nuovo Psi.

ERNESTO SICA - Il primo cittadino uscente, in attesa che si conosca la decisione del coordinamento regionale del Pdl (partito di appartenenza del sindaco) sull'attribuzione o meno del simbolo per la campagna elettorale a Pontecagnano Faiano, è appoggiato da diverse liste civiche. Tra queste Popolo democratico, riproposizione della lista Centro democratico che conta diversi consiglieri comunali uscenti e che si ricandideranno per la tornata di maggio. C'è poi Liberi e indipendenti, lista dell'ex sindaco Dario Del Gais, attualmente assessore comunale nella giunta Sica. Città attiva è invece la lista civica nella quale sarà candidato il consigliere comunale uscente Francesco Pastore. La candidatura di Ernesto Sica è appoggiata anche dal Movimento civico Centro Liberale, che è già presente in giunta comunale con l'assessore Raffaele Sica. Altre liste potrebbero tuttavia appoggiare la candidatura del sindaco uscente.

ANTONIO ANASTASIO - Nei giorni scorsi il consigliere provinciale di Fratelli d'Italia - principe Arechi ha chiesto agli altri candidati sindaco un incontro pubblico per confrontarsi sui temi e sui programmi. In corsa con Fratelli d'Italia, Anastasio è appoggiato anche da La Destra e dalla lista civica Ponte Nostro. Altre liste potrebbero tuttavia aggiungersi e sostenere la candidatura dell'ex assessore comunale all'ecologia.

GIUSEPPE LANZARA - Al lavoro anche il centro sinistra: Lanzara, sostenuto da Pd, Sel e da diverse liste civice (tra le quali Insieme per la città, E se domani e Solidarietà e partecipazione), ha recepito le istanze dei cittadini con l'iniziativa Primarie delle Idee, per un programma elettorale "condiviso". Lanzara è stato il primo a scendere ufficialmente in campo: era il luglio del 2012 quando annunciò la propria candidatura per il Pd. In seguito ci furono le primarie del centro sinistra, stravinte dal candidato sindaco democratico, che rappresenterà quindi alle elezioni tutto il centro sinistra al motto di "CambiAmo Pontecagnano Faiano".

GIULIANA MOSCATI - Il Movimento Cinque Stelle, in occasione delle elezioni politiche, a Pontecagnano Faiano ha raccolto, alla Camera dei Deputati, il 25%, secondo solamente al Pdl. La portavoce Giuliana Moscati ha chiarito in passato che "le amministrative sono diverse dalle politiche" ma ha espresso fiducia ed ottimismo circa la competizione elettorale di maggio.

AGATA BISOGNO - Avvocato, Agata Bisogno è sostenuta da due liste civiche, Uomini liberi per Pontecagnano Faiano e Giovani impegnati per la città. Tra i punti focali del suo programma la lotta agli sprechi e l'impegno per il reperimento di fondi per creare posti di lavoro e dare opportunità ai giovani della città picentina.

FRANCESCO VICEDOMINI - Avvocato, un passato nel movimento di Rutelli Alleanza per l'Italia, Francesco Vicedomini si propone come alternativa ai candidati Giuseppe Lanzara ed Ernesto Sica, ossia al candidato di centro sinistra e al sindaco uscente, che rappresenta una parte del centro destra ("spaccato", se vogliamo, dalla candidatura di Antonio Anastasio).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento