rotate-mobile
Elezioni

Politiche 2013, De Luca: "Nelle liste del Pd alcuni paracadutati da Roma"

Il primo cittadino di Salerno non risparmia critiche al partito per alcuni candidati "paracadutati da Roma" ed elogia però il meccanismo delle primarie

A Vincenzo De Luca le liste dei candidati del Pd non piacciono del tutto: il primo cittadino di Salerno, sulla sua pagina facebook, ha elogiato le primarie del partito definendole "un mezzo passo avanti. La gente è stata coinvolta ed ha avuto modo di incidere".

Tuttavia De Luca non ha nascosto una leggera amarezza per la composizione delle liste: "E' apprezzabile l'inserimento nelle liste di alcune figure di altissimo spessore. Resta, però, il punto critico dei paracadutati da Roma: si registra ancora uno squilibrio tra le logiche correntizie, che vanno assolutamente eliminate e le valutazioni di merito. L'esigenza di un rinnovamento radicale nei modi di selezione della classe dirigente del partito resta fortissima. Ed il numero di anime morte che rappresentano il Pd è spropositato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche 2013, De Luca: "Nelle liste del Pd alcuni paracadutati da Roma"

SalernoToday è in caricamento