menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Iannone, Cirielli e Anastasio

Iannone, Cirielli e Anastasio

Elezioni politiche 2013, Antonio Anastasio aderisce a Fratelli d'Italia

Il consigliere provinciale entra nel movimento di Giorgia Meloni. Edmondo Cirielli: "Siamo usciti dal Pdl perchè non vogliamo candidate le veline"

"L'aeroporto di Salerno è una infrastruttura fondamentale per il territorio, la nostra amministrazione ci ha sempre creduto ed oggi finalmente iniziano a vedersi i risultati" così Edmondo Cirielli, ex presidente della Provincia di Salerno e candidato alla Camera dei Deputati come capolista Campania 2 per Fratelli d'Italia, a margine della conferenza stampa durante la quale il consigliere provinciale Antonio Anastasio ha ufficializzato il suo ingresso nel movimento politico fondato da La Russa - Crosetto - Meloni.

Cirielli ha sottolineato "l'attaccamento e il radicamento sul territorio" del consigliere provinciale Anastasio (eletto nel 2009 con Adc, a sostegno di Cirielli e dopo passato nel Pdl Principe Arechi) e gli interventi messi in campo dall'ente Provincia proprio per il territorio di Pontecagnano Faiano e non solo: tra questi la strada provinciale Aversana e appunto l'aeroporto.

"Abbiamo ereditato con l'aeroporto una situazione difficile - ha precisato l'ex presidente della Provincia - ma ci abbiamo creduto e adesso tutti sono contenti, anche quelli che in passato ci hanno criticato". Per Cirielli lo scalo salernitano può essere foriero di sviluppo per il territorio. L'ex parlamentare del Pdl ha così motivato la sua adesione a Fratelli d'Italia: "Pur non rinnegando il percorso iniziato nel Pdl, infatti noi restiamo di centro destra, siamo usciti dal partito in quanto noi non vogliamo candidati che non siano in contatto con il territorio o che magari siano delle veline". Una chiara stoccata al suo ex partito di appartenenza.

E ancora: "Il nostro è l'unico partito che sta facendo campagna elettorale e ci aspettiamo un grande risultato sia in provincia di Salerno che a livello nazionale, un importante risultato". Cirielli, così come anche il suo successore Antonio Iannone, anch'egli presente alla conferenza stampa di adesione di Anastasio a Fdi, hanno elogiato il fatto che "leader del partito sia una giovane donna, ossia Giorgia Meloni, una che prima di candidarsi ha fatto la militante per dieci anni, non certo la velina".

"Ho deciso di aderire a Fratelli d'Italia perchè è l'unica scelta valida - ha detto Anastasio - sia a livello nazionale che per quanto riguarda l'aspetto territoriale. Ringrazio Edmondo Cirielli per quanto fatto per l'aeroporto di Pontecagnano". Nessuna discesa in campo ufficiale, ancora, per quanto riguarda le elezioni amministrative che si terranno a maggio nella città picentina: "Nello statuto di Fratelli d'Italia ci sono le primarie - ha commentato Cirielli - sarà il partito a decidere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento