rotate-mobile
Elezioni Politiche 2013

Elezioni politiche 2013, Alfieri e Melchionda "delusi" dal Pd

Il primo cittadino di Agropoli e il parigrado di Eboli criticano la composizione delle liste dei candidati campani del partito al Parlamento ed elogiano le primarie

Delusione per la composizione delle liste ed elogio delle primarie tra i sindaci salernitani esponenti del partito democratico in seguito all'ufficializzazione dei candidati alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica. Dopo l'amarezza espressa dal sindaco di Salerno Vincenzo De Luca (che pure aveva elogiato le primarie) hanno fatto sentire la propria voce Franco Alfieri e Martino Melchionda, rispettivamente alla guida delle amministrazioni di Agropoli e di Eboli.

"Le primarie? Sono state un grande strumento di rinnovamento ma sono stati trascurati i territori" è stato il commento di Franco Alfieri. Il sindaco di Agropoli ha aggiunto che dall'area salernitana si auspicava una maggiore attenzione alle realtà del territorio tenendo in giusta considerazione "quanti hanno lavorato per le comunità locali".

Più duro invece il commento del sindaco di Eboli Martino Melchionda: "Con gli elettori e con i cittadini ci mettiamo noi la faccia, tutti i giorni, e non quelle persone, rispettabilissime, che però vengono da fuori". Melchionda si interroga se basti "una comparsata in televisione per vincere le elezioni: la gente vuole il dialogo con quelli che incontra quotidianamente con quelli che li hanno rappresentati nelle istituzioni a tutti i livelli. Fare una campagna elettorale così? Non lo so".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2013, Alfieri e Melchionda "delusi" dal Pd

SalernoToday è in caricamento