menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldoro al Pd: "In 5 anni ho rimesso i conti in ordine, ora diminuisco le tasse"

Il governatore si dice orgoglioso per il rinnovo dell'alleanza con i centristi: "Questa coalizione è unita e ha ben lavorato in questi anni. Ora vuole rilanciare e guardare al futuro"

Stefano Caldoro replica indirettamente alle critiche che arrivano dal centrosinistra e soprattutto dal suo principale avversario, ossia dal sindaco decaduto di Salerno Vincenzo De Luca in vista delle elezioni regionali del 31 maggio. Il governatore rivendica il lavoro svolto nonostante l’eredità lasciatagli da Bassolino. “Continuare a lavorare per abbassare le imposte locali, le tasse. Una recente indagine fatta a livello nazionale – afferma  a Tgr Campania - ha rivelato che la Campania, in questi cinque anni, è l’unica Regione italiana che non ha aumentato le tasse rispetto ai vari tagli del Governo nazionale e in più è diminuito il ticket per la sanità. Anche in questo siamo credibili”.

Poi Caldoro si sofferma sul lavoro: “Una buona occupazione, di qualità. Abbiamo avuto il riconoscimento del presidente del Cnr, Gino Nicolais, e di Paleari, presidente della Crui che dicono che la Campania investe nelle cose più importanti innovazione, ricerca e giovani, il capitale umano. Sono la precondizione per il buon lavoro”. Infine il governatore si dice soddisfatto per il rinnovo dell’alleanza di centrodestra (che comprende anche i centristi di Udc ed Ncd). “La coalizione è unita, la prima cosa è la coerenza perché i cittadini vogliono le cose chiare. Abbiamo dato dimostrazione e credo che siamo un pò un’eccezione in Italia.  Anche in questo la Campania è un elemento di chiarezza. Questa coalizione è unita e ha ben lavorato in questi anni Ora – conclude Caldoro - vuole però rilanciare e guardare al futuro con le grandi sfide di una Regione che non solo ha messo i conti a posto, ma è tornata credibile in Europa e in Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento