rotate-mobile
Elezioni regionali Campania 2015

Alleanze, De Luca contro Caldoro: "Il suo partito al Nord è alleato con la Lega"

L'ex sindaco di Salerno attacca il governatore, dopo che il movimento di Salvini ha annunciato che non si presenterà alle elezioni regionali in Campania

Nuova stoccata di Vincenzo De Luca contro il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. Questa volta il sindaco decaduto di Salerno attacca il governatore sulle alleanze, dopo che la Lega ha annunciato che non si presenterà alle elezioni regionali campane. “Salvini non si farà vedere in Campania mentre è alleato di Berlusconi in tutto il centro-nord. Una farsa, sempre la stessa. Dall'altro lato Caldoro, parla male della Lega ma fa finta di non sapere che la Lega è alleata di Berlusconi. Siamo fermi a venti anni fa, quando Berlusconi era alleato al Sud con Fini e al Nord con Bossi. Caldoro - si domanda - potrà tutelare gli interessi del Mezzogiorno in queste condizioni?”.

Di qui la considerazione politica: “Abbiamo bisogno di un governo della regione forte, libero dagli interessi del Nord, in grado di alzare la voce, quando necessario, anche nei confronti del Governo nazionale, per tutelare gli interessi della Campania e del Mezzogiorno. I cittadini non dimentichino mai che proprio la Lega Nord ha sempre impedito che fossero eliminati, nel riparto della spesa sanitaria nazionale, i parametri iniqui che hanno fortemente penalizzato la Campania nell’assegnazione delle risorse”.

Intanto nella giornata di ieri De Luca è stato a Roma per incontrare il leader dei Radicali Marco Pannella, che ha annunciato il sostegno alla sua candidatura.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alleanze, De Luca contro Caldoro: "Il suo partito al Nord è alleato con la Lega"

SalernoToday è in caricamento