menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca

De Luca

Regionali, lo sfogo di De Luca: "Sono stato trattato peggio di Totò Riina"

Il neo governatore della Campania ha partecipato alla direzione nazionale del Pd alla presenza del premier Matteo Renzi. Nuova stoccata all'Anfimafia

Nuovo affondo di Vincenzo De Luca contro i suoi avversari e coloro che dentro e fuori il centrosinistra hanno provato ad ostacolare la sua corsa verso Palazzo Santa Lucia. “Abbiamo sconfitto il più formidabile blocco di potere, burocratico, clientelare e camorristico del nostro Paese” ha tuonato il nuovo governatore della Campania durante il suo intervento alla direzione nazionale del Partito Democratico, alla quale era presente anche il premier Matteo Renzi. “Ho assistito e pagato - ha aggiunto l'ex sindaco di Salerno - la più violenta, infame e cinica campagna di aggressione politico mediatica durante la campagna elettorale. Neanche Toto’ Riina ha avuto questo trattamento”.

Poi è tornato a prendere di mira la Commissione Antimafia, che lo ha inserito nell’elenco dei candidati impresentabili: “Contro di me c’è stato un episodio sgradevole, quando si è dato vita ad una iniziativa che era sul piano umano volgare e diffamatoria, sul piano politico infame e sul piano costituzionale eversiva”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento