menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca e Maccauro

De Luca e Maccauro

Regionali, De Luca agli industriali: "Abolirò l'Irap". Ironia di Celano

Celano: "E perché non ha, allora, eliminato, da sindaco, l'addizionale comunale a Salerno (aliquota massima), l'Imu (aliquota massima), non ha ridotto la Tari (tariffe esagerate) e gli altri balzelli?"

Vincenzo De Luca sottoscrive il programma di Confindustria Salerno in vista delle elezioni regionali e promette: “Gli industriali avrebbero dovuto chiedere un resoconto a chi già ha governato la Campania in questi cinque anni. Per quello che mi riguarda, mi propongo di fare quello che non è stato fatto e cioè di eliminare l'addizionale Irap sui nuovi investimenti, di affiancare la legge Sabatini, che copre gli interessi per gli investimenti in macchinari e tecnologie, e ci proponiamo anche di raddoppiare gli anni per i quali è prevista una integrazione sulle nuove assunzioni di 8 mila euro l'anno". Poi l’ex sindaco di Salerno, seduto accanto il leader degli industriali salernitani Mauro Maccauro,  ha aggiunto: "Credo che ci proponiamo di realizzare un quadro di convenienza importante per gli investitori e gli imprenditori della Regione questi sono incentivi, ma la cosa fondamentale resta la sburocratizzazione, la capacità di decidere in tempi certi i pagamenti della pubblica amministrazione, che poi sono le cose che ci vengono chieste con più frequenza dal mondo imprenditoriale".

Immediata la replica del centrodestra con Roberto Celano: “E’ come se Dracula si impegnasse a diventare erbivoro. Il principale esempio della politica del tassa e spendi, degli sprechi vertiginosi per foraggiare la sua immagine e propagandare realtà inesistenti, potrebbe mai essere capace di abbassare o addirittura eliminare tributi? Come potrebbe mai credersi ad un sindaco, decaduto, che ha oppresso i suoi concittadini con una tassazione esagerata, tra le più alte d’Italia in assoluto, dopo aver devastato le casse comunali e che, in campagna elettorale per le Regionali, nel tentativo disperato di riequilibrare una competizione per lui impossibile, promette di abolire l’Irap, principale imposta da cui la Regione acquisisce risorse (a maggior ragione dopo i tagli dello Stato ed i decennali scempi delle pregresse gestioni Pd) per espletare le proprie funzioni. E perché non ha, allora, eliminato, da sindaco, l’addizionale comunale a Salerno (aliquota massima), l’Imu (aliquota massima), non ha ridotto la Tari  (tariffe esagerate) e gli altri balzelli che, invero, ha introdotto con conseguenze insopportabili per i contribuenti? Tra qualche giorno, vedrete, ci dirà che farà volare i ciucci”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento