menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali 2015, i Radicali salernitani sostengono De Luca

Il segretario provinciale Donato Salzano annuncia che l'associazione "Maurizio Provenza" appoggierà la corsa al consiglio regionale di Pasquale Mucciolo e Maria Rosaria Cesareo

Su proposta del segretario dei Radicali salernitani Donato Salzano la giunta di segreteria dell’associazione radicale Maurizio Provenza ha deliberato il sostegno al candidato presidente del centrosinistra Vincenzo De Luca e al suo programma di governo per la Regione Campania. E annuncia il proprio appoggio anche a Pasquale Mucciolo e Maria Rosaria Cesareo, candidati al consiglio regionale nella lista del Partito Socialista Italiano. Il primo appuntamento sarà la conferenza politico-programmatica dove i due candidati iscritti all’associazione sottoscriveranno un documento programmatico, per impegnarsi a portare in consiglio le istanze e i temi dei Radicali.

Lo annuncia il segretario provinciale Donato Salzano: "La ragion di Stato contro lo Stato di Diritto, appunto la questione Vesuvio/Campi Flegrei e i temi della Grande Napoli, da sempre proposta di Marco Pannella per il Governo della Campania. La legge su i farmaci cannabinoidi affinché il corpo dei malati possa raggiungere il cuore della politica, la vita indipendente ovunque per i disabili quale risorsa economica e l’intervento di un serio Welfare Penitenziario Regionale nelle martoriate Comunità Penitenziarie, capace di garantire diritti a chi è lì per lavoro e per chi è detenuto, ma soprattutto per innescare virtuose politiche di sicurezza tali da ridurre la recidiva ad un dato fisiologico, a beneficio ovviamente di tutti i cittadini e dell’intero pianeta giustizia".

Per questo conferma "chiederemo di sottoscrivere quale impegno programmatico ai nostri compagni Maria Rosaria e Pasquale, nella speranza che la scelta di Governo per la Campania di Vincenzo De Luca, possa procurare uno shock radicale nella terra degli Ultimi tra gli ultimi, tanto da liberarci finalmente dai partitocrati e dalla partitocrazia sempre di più famelici divoratori del Diritto e dei Diritti. Fai quel che devi, accada quel che può” conclude Salzano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento