menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Iannone

Iannone

La Provincia non approva il bilancio, Iannone: "Ora deve essere commissariata"

Il presidente di Fdi-An rivela: "Non è stato approvato entro il termine del 30 Aprile 2015 il rendiconto di gestione 2014. Mi rivolgerò al Ministero dell'Interno e alla Prefettura per il rispetto della Legge"

L’amministrazione provinciale, guidata dal presidente Giuseppe Canfora, rischia di essere commissariata. Lo denuncia il presidente regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Antonio Iannone spiegandone le ragioni: “L’ente va commissariato ai sensi dell'articolo 141 del Testo Unico degli Enti Locali. Non è stato approvato entro il termine del 30 Aprile 2015 il rendiconto di gestione 2014. Mi rivolgerò al Ministero dell'Interno e alla Prefettura di Salerno per il rispetto della legge”.

Per Iannone “l'amministrazione di centrosinistra ha mostrato tutta la sua incapacità. Dopo anni nei quali hanno fatto solo i professori dai banchi dell'opposizione, dimostrano di non essere all'altezza della loro teoria. Canfora e la sua maggioranza Pd-Udc sono al governo della Provincia da oltre 250 giorni e le strade sono disastrate, le scuole cadono a pezzi, i cantieri sono tutti fermi, i dipendenti sono abbandonati al loro triste destino così come configurato dalla nefasta riforma Derio varata dal governo Renzi. Canfora e i suoi hanno dato una dimostrazione totale di inettitudine politica come riconoscono ormai anche tanti amministratori dello stesso centrosinistra del territorio salernitano”.

Secondo l’esponente di Fdi-An “insomma solo il goffo tentativo di arraffare nomine ed atti amministrativi sbagliati ed annullati dai Tribunali Amministrativi. Con la mancata approvazione nei termini del rendiconto di gestione 2014 porre fine a questo strazio amministrativo non solo è opportuno politicamente è diventato anche necessario per legge”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento