menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vozza

Vozza

Regionali, la sinistra scarica De Luca: "E' ineleggibile, il Pd avvantaggia Caldoro"

Il candidato governatore di Sel e dei partiti di sinistra Salvatore Vozza prende di mira i vertici democratici che continuano a non pronunciarsi sulla Legge Severino che colpisce l'ex sindaco

Confermata la rottura nel centrosinistra campano. L'area più a sinistra della coalizione non sosterrà la corsa di Vincenzo De Luca a governatore, ma schiera Salvatore Vozza, noto geometra napoletano e segretario regionale di Sinistra Ecologia e Libertà: "Trovo squallido che il Pd cerchi di buttare su di noi le proprie contraddizioni. Sel è l’alternativa tra un Pd che schiera un candidato ineleggibile e un governatore uscente responsabile solo di disastri".

Poi esponente di Sel attacca frontalmente i vertici democratici: "Il Pd, mostrando di avere davvero in scarsa considerazione la Campania, da una parte con Renzi e i principali dirigenti afferma che la Legge Severino non vada cambiata e debba essere applicata, dall’altro consapevolmente, a prescindere dalle aspirazioni personali del candidato, mette in una situazione di evidente vantaggio il presidente Caldoro". Infine rivendica la posizione del suo partito: “Cinque anni fa abbiamo sostenuto De Luca, oggi non lo faremo perché non è rimasto in consiglio regionale dimettendosi da capo dell’opposizione”.

Oltre a Sel altri movimenti e associazioni di sinistra sosterranno la candidatura di Vozza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento