rotate-mobile
Politica Maiori

Elezioni politiche 2022, soppresso il seggio ad Erchie. Cirielli: "Intervenga il Prefetto"

Il capolista di Fratelli d'Italia denuncia: "Si costringono gli abitanti del posto, tra i quali molti anziani, a percorrere 9,3 Km di strada costiera per portarsi a Maiori"

E’ polemica in Costiera Amalfitana, dove è stato soppresso il seggio elettorale di Erchie. A puntare il dito contro l’amministrazione comunale di Maiori è il capolista di Fratelli d’Italia alla Camera Edmondo Cirielli: “È inconcepibile e inaccettabile che – proprio quando i sondaggi registrano un considerevole dato sull’astensionismo, quasi il 40% – invece di lavorare per controvertere tale tendenza, il sindaco di Maiori decida di sopprimere il seggio elettorale di Erchie, costringendo gli abitanti del posto, tra i quali molti anziani, a percorrere 9,3 Km di strada costiera per portarsi a Maiori”. 

L'appello al Prefetto

Per Cirielli, in questo modo, “si favorisce la non partecipazione degli abitanti di Erchie al voto di domenica. Chiedo al Prefetto di intervenire”. Ora si attende un segnala dai vertici di Palazzo di Governo. “Si trovi con grande celerità una soluzione alternativa, un’adeguata struttura che possa ospitare a Erchie il seggio elettorale” conclude Cirielli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, soppresso il seggio ad Erchie. Cirielli: "Intervenga il Prefetto"

SalernoToday è in caricamento