rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Politica

Escluse le liste del PCI dai collegi di Eboli, Salerno, Scafati ed Avellino: il commento

La nota del Partito Comunista

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L'esclusione delle liste del PCI dai collegi di Eboli, Salerno, Scafati ed Avellino è un atto antidemocratico privo, ad oggi, di una risposta finita e concreta.  Queste elezioni non saranno un esercizio democratico della volontà popolare perché sono frutto di una legge che, a partire dai requisiti di accesso, è costruita per ostacolare la presentazione di nuove liste e mantenere intatte poltrone e interessi. 

Con un Presidente della Repubblica che, sordo ai ripetuti appelli per consentire una maggiore partecipazione a difesa delle libertà e dei diritti, si profila non presidente di tutti i cittadini ma solo dei partiti politici più forti. 

Abbiamo aperto la raccolta firme proprio invitando i cittadini ad un esercizio di democrazia e hanno risposto in più di 1500 tra le province di Salerno ed Avellino per colmare una palese ingiustizia. 
 
La riflessione, allora, va ad un intero Paese che continua a definirsi democratico ma che nulla fa per creare una classe dirigente riconosciuta come tale e per dotarsi di apparati burocratici garanti dei diritti dei cittadini.

L'esclusione delle liste del PCI priva intere aree di rappresentanze territoriali, blindandole a favore di deluchiane pedine, nonché della possibilità di avere delle sentinelle nelle Istituzioni.

Un'esclusione che rende il nostro impegno sui territori ancora più necessario. 

Contro l'ipocrisia di un partito unico e delle sue discussioni di parvenza ma non di sostanza nei contenuti e contro i suoi scagnozzi territoriali che ogni giorno sacrificano intere aree ad un sistema fatto di privilegi ed interessi.  Saremo in campagna elettorale a suon di contenuti, riportando la discussione dalle poltrone ai territori e dai personalismi alle persone,
rimettendo al centro ciò che manca: la politica.  Se la politica ci fosse avrebbe qualcosa da dire e lo direbbe a voce alta, invece, tutto tace.

Partito Comunista Eboli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escluse le liste del PCI dai collegi di Eboli, Salerno, Scafati ed Avellino: il commento

SalernoToday è in caricamento