Fonderie Pisano, Bongiorno: "Inquinanti? Accuse molto vaghe"

L'avvocato romano, insieme al collega salernitano Guglielmo Scarlato, hanno provato a far cadere tutte le accuse a carico dei proprietari dello stabilimento di via Dei Greci

Giulia Bongiorno

Arringa difensiva di Giulia Bongiorno, avvocato insieme al collega salernitano Guglielmo Scarlato di Guido Pisano, titolare dell’omonima Fonderie e finito al centro di un’inchiesta sull’inquinamento ambientale in zona Fratte e non solo.

La difesa a tutto campo

Ieri mattina l’udienza dinanzi al gup Maria Zambrano, presso il tribunale di Salerno, nel corso della quale si è discusso a lungo della consulenza redatta da un perito della famiglia Pisano che, secondo loro, scagionerebbe tuti dalle accuse mosse dalla Procura. “Il capo d’imputazione a carico delle Fonderie Pisano è molto vago. Sono stati presi alcuni dei rilievi mossi dall’Arpac ed è stata formulata l’accusa” è la tesi dell’avvocato Bongiorno. Nel mirino sarebbero finiti tre sforamenti dei parametri per quanto riguardo lo scarico delle acque e tre per le immissioni in atmosfera. Ma, secondo i due difensori dei Pisano, gli sforamenti dell’acqua sarebbero legati allo scorrimento, nel piazzale della fonderia, di residui provenienti dall’autostrada. E questo, ha ribadito in particolare l’avvocato Scarlato, è stato certificato dal tribunale civile che ha condannato già i gestori dell’autostrada. Per quanto riguarda, invece, gli sforamenti dell’atmosfera rientrerebbero nei parametri previsti dall’Aia in quanto la centralina dell’Arpac che monitora l’aria nella zona delle Fonderie, non ha mai rilevano parametri preoccupanti.

Si attende la sentenza

Infine l’avvocato Bonongiorno ha precisato che è stato chiesto il rito abbreviato “soltanto per chiudere in maniera veloce la vicenda che è diventata, per la famiglia Pisano, una via crucis che va avanti da troppo tempo”.  Il processo è stato aggiornato al prossimo 7 gennaio e al 14 quando, dopo le ultime discussioni, dovrebbe essere emessa la sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento