Fondi per l'edilizia scolastica, Iannone: "Mai avuto una Regione così vicina al salernitano"

Il presidente della Provincia: "Considerando anche i finanziamenti ricevuti dai Comuni di Positano, Caggiano, Santomenna, Giffoni Sei Casali, Celle di Bulgheria, Tramonti, Praiano ed Ascea sul nostro territorio arriva oltre un terzo dei fondi disponibili"

Sospiro di sollievo per l'edilizia scolastica del territorio. La Provincia ha, infatti, ottenuto due importanti finanziamenti dalla Regione per l'edilizia scolastica: 2.820.000 euro per l’adeguamento normativo e l’efficienza energetica dell'Istituto Della Corte di Cava de' Tirreni e 955.000 euro per la manutenzione straordinaria, la realizzazione della scala d’emergenza e l’abbattimento delle barriere architettoniche dell'Istituto Levi-Moro di Eboli. A renderlo noto, il presidente Antonio Iannone.

"Ringrazio l'assessore provinciale, Nunzio Carpentieri che ha seguito il bando, i consiglieri provinciali del territorio Alessandro Schillaci e Massimo Cariello che hanno dato impulso politico, e naturalmente l'Ufficio edilizia scolastica guidato dall'ingegnere Criscuolo che ha predisposto i validi progetti - ha detto - Un ringraziamento particolare va al Presidente della Regione, Stefano Caldoro per aver subito messo in campo questa opportunità. Considerando anche i finanziamenti ricevuti dai Comuni di Positano, Caggiano, Santomenna, Giffoni Sei Casali, Celle di Bulgheria, Tramonti, Praiano ed Ascea sul nostro territorio arriva oltre un terzo dei fondi disponibili: oltre 7 milioni di euro su 21. Mai avuto una Regione così vicina al salernitano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento