rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Rifacimento reti fognarie, 57 milioni dalla Regione: coinvolti comuni salernitani

L'amministrazione regionale ha stanzianto altri fondi per gli interventi di completamento o rifacimento delle reti idriche, reti fognarie e impianti di depurazione

Sono stati firmati i decreti che stanziano ulteriori 57 milioni di euro destinati ai comuni della Campania per gli interventi di completamento o rifacimento delle reti idriche, reti fognarie e impianti di depurazione,  realizzati  nell’ambito degli interventi a sostegno del ciclo integrato delle acque finanziati con il programma accelerazione della spesa.

Ecco i comuni della provincia di Salerno destinatari dei fondi: Aquara (lavori di ristrutturazione rete idrica, rete fognaria e riqualificazione urbana - 3.377.500,00); Auletta (adeguamento e completamento delle reti fognarie comunali - 2.557.255,99); Montano Antilia (razionalizzazione miglioramento e potenziamento del sistema di raccolta e depurazione delle acque reflue del territorio comunale - 4.962.000,00); Polla (lavori di completamento ed adeguamento della rete idrica comunale - 4.289.086,00); Prignano Cilento (lavori di manutenzione straordinaria completamento rete fognaria, rete idrica e degli impianti di depurazione - 1.113.440,90);

E ancora San Mauro di Cilento (lavori di completamento e rifunzionalizzazione delle reti fognarie del territorio comunale per il collegamento al collettore fognario principale - 444.130,90); Vibonati (lavori di adeguamento, potenziamento ed ampliamento del sistema fognario nel territorio comunale – 10 stralcio funzionale, 4.157.339,00); Lustra (lavori di completamento rete fognante – Monacelli – Selva – Corticelle, 1.750.000,00 euro). 

Prosegue senza sosta il lavoro della Giunta Regionale teso all’ impiego delle risorse comunitarie nel campo ambientale in base al programma voluto fortemente dal presidente Caldoro" sottolinea l’assessore alla Tutela dell’Ambiente, Giovanni Romano. La Regione sta investendo risorse significative e stiamo dando risposte concrete ai tanti piccoli comuni. Altri 57 milioni di euro, quindi, destinati ai comuni per realizzare interventi, tra l’altro, sulle reti idriche, sulla reti fognarie, sugli acquedotti, sulla depurazione delle acque reflue per la realizzazione del progetto strategico della salvaguardia dell’ambiente”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifacimento reti fognarie, 57 milioni dalla Regione: coinvolti comuni salernitani

SalernoToday è in caricamento