menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca e Coscioni

De Luca e Coscioni

Sanità, De Luca: "Sì al fondo per i disabili e all'assunzione dei precari"

Presente alla conferenza stampa anche il medico salernitano, già consigliere regionale, Enrico Coscioni, che sarà nominato a breve consigliere politico per la sanità del presidente

Avevamo detto in campagna elettorale che il primo provvedimento sarebbe stata la ricostituzione del fondo per le disabilità e oggi lo realizziamo”. Lo annuncia il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di una conferenza stampa convocata a Palazzo Santa Lucia in materia di Sanità. “In più – aggiunge - abbiamo avviato le procedura per la stabilizzazione di duemila precari della sanità che dovrà avvenire entro settembre”. 

Ma il nuovo governatore si sofferma a lungo sul fondo destinato ai disabili spiegando che “si tratta di una decisione di grande valore simbolico, sia come primo atto di solidarietà nei confronti delle fasce deboli, sia per dimostrare che gli impegni assunti saranno mantenuti. Non è stato facile, la settimana prossima ci sarà un consiglio regionale perché la costituzione del fondo richiede una variazione di bilancio. Abbiamo reperito con la ragioneria i 15 milioni che ci consentono di riequilibrare il fondo regionale al fondo nazionale per le politiche sociali. Come abbiamo trovato i fondi? Di solito in caso di difficoltà io sono per operare tagli lineari in tutti i settori fino ad arrivare alla cifra che serve”.

Quanto ai precari De Luca, nel corso del suo intervento,  conferma che “saranno stabilizzati in duemila tra contratti attualmente a termine e atipici”, precisando che sono 800 i precari con contratti a termine per i quali “le Asl interessate devono avviare subito i concorsi interni per la stabilizzazione e quindi devono pubblicare atti e fare commissioni per poter chiudere tutto a settembre, vigileremo perché le Asl brucino i tempi, usiamo anche il mese di agosto. Poi con il commissariato lavoriamo per i contratti atipici che non potrebbero essere stabilizzati, quindi per loro ci sarà prima il prima passaggio a contratti a tempo determinato e poi la stabilizzazione”.

Molto soddisfatto per la costituzione del fondo per i disabili l’assessore comunale alle politiche sociali Nino Savastano: “"Accogliamo con grande soddisfazione . Questa scelta adottata dalla nuova giunta, che sin dai suoi primi atti dimostra sensibilità ed una concreta inversione di rotta rispetto ai temi della disabilità. Si tratta di un risultato importante, che garantisce ai pazienti la continuità delle prestazioni assistenziali e una maggiore serenità alle loro famiglie. Un altro segnale decisivo in tale direzione è l'impegno di stabilizzare i lavoratori del comparto della sanità. Con questi provvedimenti - ribadisce - si apre una nuova fase, che consentirà ai pazienti, alle famiglie e a chi lavora sui territori di poter affrontare concretamente temi decisivi per la tutela delle fasce deboli e per lo sviluppo delle nostre comunità". 

Presente alla conferenza stampa alla Regione anche il medico salernitano, già consigliere regionale Enrico Coscioni, che sarà nominato a breve consigliere politico per la sanità del presidente De Luca. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento