Politica Fuorni

Medico di base prossimo alla pensione a Fuorni e San Leonardo, ma ancora nessun sostituto: l'ira di Santoro

Il consigliere comunale: "In vista del caldo afoso estivo si acuiranno i problemi per utenti deboli e non aver previsto una successione ad horas del Medico di Assistenza Primaria di Fuorni è fuori da ogni ragione. Scriverò a chi di competenza per portare le istanze dei cittadini allarmati e risolvere la questione"

"I quartieri di Fuorni e San Leonardo sono in agitazione, la causa? Lo storico Medico di Assistenza Primaria (in gergo detti Medici di Base) nei prossimi giorni andrà in pensione dopo decenni di onorata carriera e nel mentre l'ASL non ha assegnato la sostituzione a nessun medico omologo e per svariati mesi ci sarà un buco che non verrà colmato da nessuno costringendo centinaia di famiglie a dover cercare assistenza medica altrove". Lo ha detto il consigliere comunale Dante Santoro che punta il dito contro l'Asl: "E' gravissimo che chi aveva il potere di evitare tutto ciò non l'ha fatto, l'ASL deve assolutamente risolvere questa vicenda e non può lasciare vacante una posizione di tale importanza per la prevenzione e la tutela della salute delle famiglie di interi quartieri. In vista del caldo afoso estivo si acuiranno i problemi per utenti deboli e non aver previsto una successione ad horas del Medico di Assistenza Primaria di Fuorni è fuori da ogni ragione. Scriverò a chi di competenza per portare le istanze dei cittadini allarmati e risolvere la questione". 

Il messaggio

"La mia solidarietà ai cittadini di Fuorni, San Leonardo e della Zona Orientale ed un saluto anche al Medico che dopo decenni di onorata carriera andrà in pensione ma con l'angoscia di non sapere se e come verrà data la giusta tutela ai propri pazienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico di base prossimo alla pensione a Fuorni e San Leonardo, ma ancora nessun sostituto: l'ira di Santoro
SalernoToday è in caricamento