menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffica di furti in città, l'ira di Tradizione Futuro: "Servono più forze dell'ordine sul territorio"

I responsabili Antonio Mola e Rosario Peduto tornano a denunciare la scarsa sicurezza nei quartieri del capoluogo e lanciano un nuovo appello alle istituzioni locali

Dopo l’ennesimo tentativo di furto in via La Mennolella Tradizione Futuro torna a denunciare la crescita esponenziale degli episodi delinquenziali nel capoluogo. “Salerno sta diventando una città pericolosa – dichiarano a gran voce Antonio Mola e Rosario Peduto, responsabili dall’associazione - le cronache continuano a registrare episodi di inaudita gravità ai danni dei cittadini. Rapine e furti sono sempre più frequenti nei diversi quartieri della città e sono sintomatici di una escalation di violenza e di criminalità che deve essere prontamente affrontata ed arginata con fermezza e determinazione”.

Particolarmente gravi “sono i bivacchi degli stranieri, conseguenza di una politica di abbandono del territorio". Per questo l’associazione chiede di “arginare la situazione di degrado in cui versano le zone della città di Salerno interessate degli ultimi gravi episodi di criminalità (alcune anche centrali come Piazza San Francesco e  Piazza Vittorio Veneto ed alcune strade come via Salvatore Calenda e via La Mennolella) attraverso un maggior presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento