Politica

Perseguita e appicca il fuoco all'auto di una ragazza: arrestato stalker a Gioi

Il 37enne aveva iniziato a pedinare la giovane donna del piccolo paese cilentano, appostandosi spesso nei pressi del suo luogo di lavoro ma anche sotto la sua abitazione, suonando insistentemente il citofono sino a giungere, in una circostanza, a schiaffeggiarla, e, ancora, a danneggiarle gli specchietti dell’autovettura

Questa mattina i carabinieri di Vallo della Lucania hanno arresto, a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare, un 37enne del posto residente, però, nel comune di Gioi.

Le accuse

Secondo le indagini l’uomo, alcuni mesi, aveva iniziato a pedinare una giovane donna del piccolo paese cilentano, appostandosi spesso nei pressi del suo luogo di lavoro ma anche sotto la sua abitazione, suonando insistentemente il citofono sino a giungere, in una circostanza, a schiaffeggiarla, e, ancora, a danneggiarle gli specchietti dell’autovettura e, in un’altra occasione, addirittura a dare fuoco al veicolo della donna.

L’arresto 

Un’escalation di episodi gravi e senza alcuna giustificazione che avevano portato la giovane a perdere la serenità e a rivolgersi, disperata, ai militari dell’Arma che – sotto la direzione della Procura Vallese – hanno svolto un’accurata attività di indagine che ha portato oggi il 37enne ad essere sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita e appicca il fuoco all'auto di una ragazza: arrestato stalker a Gioi

SalernoToday è in caricamento